Il recupero delle acque meteoriche che ricadono su tetti e coperture consente di accumulare una riserva idrica, sempre più preziosa, a costo zero, disponibile ed ideale per l’irrigazione di giardini. Dal punto di vista tecnico il componente... Il recupero delle acque meteoriche che ricadono su tetti e coperture consente di accumulare una riserva idrica, sempre più preziosa, a costo zero, disponibile ed ideale per l’irrigazione di giardini. Dal punto di vista tecnico il componente principale di un sistema di recupero dell’acqua piovana è la vasca di raccolta, che deve essere correttamente dimensionata in base alle esigenze di recupero e fornire le necessarie garanzie di affidabilità e resistenza. Il corretto dimensionamento dipende da due fattori: possibilità di recupero dell’acqua piovana che è data dalla piovosità media annua e dalla superficie di raccolta di cui si dispone, necessità di recupero ovvero la quantità di cui si vuole disporre. Per eliminare la sporcizia e i detriti presenti nell’acqua piovana è necessario installare un dispositivo dotato di filtro a vortice in acciaio inox.Una volta stoccata l’acqua piovana sono previste due possibilità di utilizzo dell’acqua meteorica: l’irrigazione delle sole aree a verde (orti e giardini) oppure l’utilizzo combinato anche per le cassette WC, la lavatrice, la pulizia delle superfici e delle auto, installando un’apposita centralina di distribuzione internamente all’abitazione. L’impianto di Recupero Acqua Piovana è realizzato con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System”. Leggi altro
20 Dicembre 2017
Impossibile caricare il contenuto. Riprova.