5 minuti di lettura (936 parole)

One Team presenta le novità BIM del 2023

In occasione della sedicesima edizione del One Team User Meeting, la cui giornata dedicata al mondo dell'Architecture, Engineering & Construction si è tenuta lo scorso 9 novembre a Milano, Riccardo Perego, CEO di One Team, si è espresso chiaramente a proposito di digitalizzazione, innovazione e sostenibilità: "Innovazione per noi vuol dire digitalizzazione. Il mondo ecosostenibile deve essere misurabile e per essere misurabile deve essere digitale".
Più che mai in questo contesto storico ed economico, "Ci aspettano diverse sfide, dalla sostenibilità allo sfruttamento delle risorse energetiche fino al passaggio dalle energie fossili a quelle sostenibili. Abbiamo bisogno di strumenti che ci aiutino in questa fase".

Gli strumenti per la sostenibilità ci sono e sono sempre più evoluti, anche e soprattutto nel mondo delle costruzioni.

I trend Autodesk 2023

La prima novità riguarda Spacemaker, applicazione cloud di ultima generazione per architetti,urbanisti e agenzie di sviluppo immobiliare dotata di AI. La soluzione offre strumenti di analisi e progettazione importanti per valutare gli studi di fattibilità e la programmazione volumetrica, garantendo numerosi vantaggi per comprendere meglio il sito, il terreno, le condizioni esistenti e le prestazioni potenziali dell'edificio. Spacemaker è anche dotato di un plugin per l'esportazione in Revit, aprendo nuovi scenari nella modellazione urbana.

Nuove feature per Infodrainage, software che consente a progettisti, ingegneri, consulenti, sviluppatori, revisori, autorità competenti e aziende idriche di progettare e verificare i sistemi di drenaggio. La novità più importante riguarda il processo di importazione ed esportazione di drenaggi di Civil 3D in InfoDrainage for Civil 3D. Non si possono omettere, inoltre, la possibilità di aggiungere annotazioni condivisibili con il team, il valore di riordino Critical by Return Period (che permette di visualizzare lo scenario meteorologico peggiore per ogni combinazione di durata del ciclo di precipitazioni) e l'importazione di condotte e pozzetti di ispezione da file CAD.

ArcGISGeoBIM, che si integra con ArcGIS Pro rappresenta una delle maggiori novità stagionali. Dalla collaborazione Esri-Autodesk arriva lo strumento che colma il gap tra GIS e BIM. Un'applicazione web facile da usare che permette di esplorare e navigare nei dati, negli argomenti e nei documenti del progetto all'interno di un contesto geospaziale. Qualsiasi formato può essere inserito nel software senza bisogno di conversione, anche sul cloud Autodesk.
L'integrazione è il frutto della comunicazione tra Autodesk BIM 360 Docs, Autodesk Construction Cloud e ArcGIS Pro. Nasce così il Geodigital Twin, il modello digitale con il "dove": un ambiente informativo risultato di un processo di digitalizzazione di sistemi di entità fisiche georiferite che costituisce una piattaforma collaborativa per molte discipline e permette lo sviluppo di modelli di simulazione digitale. La sostenibilità è al centro di questo ambizioso progetto: il GIS, infatti, supporta l'attività di analisi, verifica e gestione in tutte le fasi del ciclo di vita dell'opera, valorizzando aspetti geografici, sociali, economici e tematici specifici del sito. Grazie al monitoraggio ambientale, anche la gestione del cantiere può diventare più sostenibile.

Le nuove applicazioni avanzate di Dynamo con C# e Python consentono un aumento dei modelli BIM da gestire, workflow sempre più complessi, creazione di connessioni tra software, espansione delle competenze di BIM Specialist e Coordinator verso l'ambito informatico, ottimizzazione dei workflow accessibili a tutti, approccio personalizzato attraverso formazione o servizi di Automation Engineering, evoluzione verso plugin per Revit e applicazioni più strutturate. In quest'ottica, One Team inaugura tre nuovi corsi di formazione dedicati agli script Dynamo e ai nodi custom.

Allo scopo di mantenere le certificazioni, acquisire competenze di modellazione per commesse specifiche e project coaching, One Team mette a disposizione nuovi corsi di approfondimento su Revit2023 per impianti, carpenterie e prefabbricati. Il nuovo Revit 2023 garantisce prestazioni migliori, funzionalità produttive richieste dagli utilizzatori e modalità smart nell'uso dei dati, sia sul desktop che in cloud.

Novità anche per la versione 2023 di Civil 3D, il software di progettazione CAD per l'ingegneria civile che supporta il BIM con funzionalità integrate per ottimizzare il disegno, la progettazione e la documentazione delle infrastrutture. Le nuove funzioni passano dal centro assistenza di GradingOptimization, che consente una migliore visibilità e una assistenza più definita sul processo di ottimizzazione, e un generale perfezionamento delle prestazioni. Importante anche il rilascio del nuovo Country Kit, che predispone una serie di configurazioni grafiche e comandi che rendono Civil 3D adatto alla progettazione italiana.

Anche in ambito construction e lifecycle management, Autodesk presenta alcune innovazioni: dalla possibilità di utilizzare Construction Cloud e gestire un cantiere su un normalissimo tablet con un'applicazione mobile, all'implementazione del modulo Build in grado di rendere più efficiente l'attività ispettiva in cantiere fino al nuovo modulo Takeoff per il computo metrico.

Archibus è invece il nome dell'innovativo software Autodesk per la gestione del facility management in ogni suo aspetto. Una suite estremamente completa in grado di convogliare tutti i dati Autodesk per la gestione del ciclo di vita degli edifici e perfettamente integrabile con il BIM. Un aiuto importante in ottica sostenibile.

Partner One Team

Novità in casa Unity, partner Autodesk per la Extended Reality, con UnityReflect Review che facilita la comunicazione tra progettisti durante la fase di design.
Per quanto riguarda lacybersecurity, dopo l'aumento esponenziale dei casi di ransomware, One Team propone Syneto: una nuova tipologia di infrastruttura iperconvergente che include tutti i servizi e le funzioni IT di cui un'organizzazione ha bisogno e assicura, finalmente, l'immunità dal ransomware.

Davvero numerose, dunque, le novità portate da One Team per la nuova stagione. Volendo prendere in prestito le parole dell'ing. Riccardo Perego: "Con gli strumenti adatti, si potrà approfittare di questo momento di grande opportunità: noi ci siamo".

Copyright

© One Team

G&P INTECH. Una vera eccellenza antisismica in Ita...
Efficientare il patrimonio immobiliare UE: avviato...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://www.edilsocialnetwork.it/