La risalita capillare nei muri

La risalita capillare
1. L'acqua risale nei muri nonostante la forza di gravitàLe cause primarie sono cinque: La corrente elettrica continua verticale (flusso di elettroni) che riscontriamo in tutti i muri umidi, la corrente elettrochimica orizzontale, attiva tra intonaco e interno muro, la tensione superficiale dell'acqua, il principio del vaso capillare e gli errori c...
Continua a leggere

Costigliole d’Asti, il Museo del Vino e la Cantina dei Vini saranno risanati dai problemi causati dall’umidità

Costigliole d’Asti, il Museo del Vino e la Cantina dei Vini saranno risanati dai problemi causati dall’umidità

All’interno dell’ottocentesco Palazzo del Comune di Costigliole d’Asti si trova il Museo del Vino e la Cantina dei Vini, nati per valorizzare e promuovere i vini e i prodotti costigliolesi, che permettono inoltre ai visitatori di conoscere sia i diversi tipi di terreno del posto sia gli utensili che testimoniano passato e presente della tradizione enologica di questo territorio.

Il Museo e la Cantina sono anche sede di numerosi seminari, eventi culturali, mostre e manifestazioni enogastronomiche, ma sui muri, sia all’interno che all’esterno, sono purtroppo presenti macchie scure, intonaco distaccato, crepe, efflorescenze saline: tutti fattori che indicano la presenza di umidità da risalita capillare.

Dopo un’analisi dei muri effettuata dalla società Sanaclima, specializzata nel riconoscere i problemi causati dall’umidità, l’Amministrazione Comunale di Costigliole ha deciso di procedere all’installazione di un dispositivo geomagnetico che garantisce il definitivo prosciugamento dei muri in modo completamente naturale, senza ricorrere ad interventi invasivi, in un periodo dai 12 ai 24 mesi.

Sanaclima si avvale della collaborazione di professionisti esperti nel riconoscere i problemi derivanti dall’umidità, così da fornire una soluzione mirata e completa.


Un singolo dispositivo è in grado di coprire oltre 2800 mq. di superficie, una novità nel settore del risanamento attraverso questa innovativa tecnologia, che permette un notevole risparmio in caso di immobili di ampie metrature e, soprattutto, non richiede interventi murari invasivi.

I dispositivi sono stati installati sia all’interno di edifici pubblici sia all’interno di abitazioni private a partire dal 2009: ad oggi ogni dispositivo installato ha risanato le murature nei tempi previsti (dai 6 ai 12 mesi per il dispositivo elettromagnetico e da 12 a 24 mesi per il geomagnetico).

 

CHIEDI INFORMAZIONI ALL'AZIENDA

Umidità da condensa e umidità da risalita capillare

Umidità da condensa e umidità da risalita capillare

Come riconoscere le cause, gli effetti, le loro differenze e quali soluzioni adottare

Ordine Architetti di Monza


SEMINARIO
UMIDITA’ DA CONDENSA E UMIDITA’ DA RISALITA CAPILLARE - come riconoscere le cause, gli effetti, le loro differenze e quali soluzioni adottare

Martedì 27 febbraio pv.
ore 9.00/13.00
Aula Fisica: MONZA - Sala Convegni Ellepi MB srl (via Lario 15): per iscrizioni sito dell'Ordine

 



L'Ordine degli Architetti P. P. e C. della Provincia di Monza e della Brianza, in collaborazione con Ostberg Italy srl, organizza il seminario "UMIDITA’ DA CONDENSA E UMIDITA’ DA RISALITA CAPILLARE - come riconoscere le cause, gli effetti, le loro differenze e quali soluzioni adottare".


OBIETTIVI:
Formazione completa sul soggetto dell'umidità nelle costruzioni: riconoscere le cause della condensa e della risalita capillare, le manifestazioni dei vari tipi di umidità, le regole e i principi della corretta ventilazione, le norme sulla ventilazione, come risolvere i problemi causati agli edifici dalla condensa e dalla risalita capillare sia in fase di costruzione sia per il recupero/restauro.

 

PROGRAMMA:

Ore 9.00    
Registrazione dei partecipanti

Ore 9.15    
Saluti istituzionali
Inizio dei lavori

L’umidità: le cause, gli effetti e le differenze tra le varie tipologie di umidità
Come riconoscere l’umidità da risalita capillare e l’umidità da condensa
Quali soluzioni adottare per risolvere il problema dell’umidità
Perché è necessario ventilare gli ambienti
I principi della ventilazione

Ore 11.00    
Intervallo

Ore 11.15    
Normativa UNI 10339 relativa agli impianti aeraulici
Unità di trattamento aria
Le tipologie di scambiatori ed efficienza energetica
Esempi di applicazione e soluzioni di ventilazione

Ore 12.30    
Dibattito

Ore 13.00    
Chiusura dei lavori

 

RELATORI:
Arch. Umberto Demichelis     


PER IL SEMINARIO SONO STATI RILASCIATI DAL  CNAPPC n° 4 CFP
Ricordiamo che i CFP verranno inseriti direttamente dalla Segreteria dell'Ordine di Monza e Brianza in Piattaforma IM@teria entro 30 giorni dall'erogazione del Seminario.

 

INFORMAZIONI ED ISCRIZIONE