L’unità esterna è in grado di funzionare con temperature esterne da -20 °C a +45 °C e con regolazione climatica. Quest’ultima permette di compensare automaticamente il setpoint invernale dell’acqua per l’impianto in base alle condizioni...
L’unità esterna è in grado di funzionare con temperature esterne da -20 °C a +45 °C e con regolazione climatica. Quest’ultima permette di compensare automaticamente il setpoint invernale dell’acqua per l’impianto in base alle condizioni climatiche esterne con un conseguente miglioramento delle prestazioni in riscaldamento fino al +30%. L’unità esterna e l’unità interna possono essere collegate fino a una distanza massima di 50 m.
Leggi altro
8 Gennaio 2019 ·   7 mesi fa
Impossibile caricare il contenuto. Riprova.