Parete Esterna di tamponamento a secco con sistema Jendy Joss® denominato MODULO JJ ad elevate prestazioni termoacustiche, composta da moduli "preassemblati" in stabilimento, progettati e realizzati a misura.
La parete ha uno spessore...
Parete Esterna di tamponamento a secco con sistema Jendy Joss® denominato MODULO JJ ad elevate prestazioni termoacustiche, composta da moduli "preassemblati" in stabilimento, progettati e realizzati a misura.
La parete ha uno spessore complessivo di 248mm, è composta da duna struttura prefabbricata applicata esternamente al filo strutturale per l'eliminazione dei ponti termici ed una placcatura con cartongesso accoppiato a materiale isolante da realizzare in opera internamente al filo strutturale da solaio a solaio. La parete complessivamente è dotata di trasmittanza termica lineare massima U=0,161W/mqK, trasmittanza termica periodica massima Yi.e=0,076W/mqK, fattore di attenuazione dell’onda termica di 0,474, sfasamento estivo di 8h 1' ed è pronta e predisposta per la rasatura e tinteggiatura, per il rivestimento o per l'applicazione di facciata ventilata,
I moduli sono composti da una orditura metallica formata da guide orizzontali e montanti verticali di acciaio zincato S280GD, sezione varia, spessore 12/10mm, larghezza 170mm, passo massimo 400mm opportunamente assemblati, dotati di idonee forometrie necessarie ai fissaggi ed all'assemblaggio.
La pannellatura di ogni modulo è costituita da uno strato di lastre in cemento cellulare fibrorinforzato di spessore 12,5mm per lato, avvitate all'orditura metallica con apposite viti zincate, autofresanti ed autoforanti.
Nell'intercapedine di ogni modulo è inserito un materassino di lana di roccia dello spessore di 160mm e densità 100 kg/m³ con funzione di isolamento termoacustico.
Tutte le lastre in cemento cellulare fibrorinforzato hanno elevate caratteristiche di resistenza meccanica, isolamento termico, resistenza all'acqua, Resistenza al Fuoco di 240 min, limitate dilatazioni termiche per applicazione in ambienti esterni e direttamente a contatto con l'acqua prima della finitura.
Il fissaggio a solaio potrebbe variare di caso in caso, la soluzione standard prevede l'allineamento di staffe/mensole in acciaio con vernice antiruggine, tassellate all'estradosso dei solai, opportunamente dimensionate ed allineate orizzontalmente e verticalmente con i binari di base.
Il MODULO_JJ è dotato di due connettori composti da elementi estrusi con possibilità di regolazione verticale grazie ai quali viene sollevato ed appeso alle staffe/mensole. Ogni modulo prevede poi un sistema di "immaschiamento" per il fissaggio di ogni modulo adiacente.
Internamente sarà realizzata una placcatura in opera con cartongesso da 12,5mm accoppiato con 40mm di EPS polistirene espanso sintetizzato con funzione dei isolamento termoacustico. L'applicazione prevede il fissaggio tramite viti autoperforanto e/o collante e/o apposita schiuma poliuretanica. Si adotterà una tradizionale stuccatura dei giunti, degli angoli e della testa delle viti per la lastra in cartongesso, in modo da ottenere una superficie pronta per la carteggiatura e tinteggiatura.
In caso di rasatura e tinteggiatura o rivestimento si terranno fughe esterne tra le lastre di 3-4mm che andranno riempite con il rasante all'atto della finitura esterna.
In caso invece di facciata ventilata le lastre esterne saranno posate con giunti testa-testa e non saranno trattati in quanto la tenuta all'acqua ed all'aria saranno garantite da un telo superficiale impermeabile traspirante utile anche per lo sfondo dei giunti aperti della facciata ventilata.
Verranno realizzati giunti di dilatazione ogni 12m lineari, sia orizzontalmente che verticalmente.
Leggi altro
22 Aprile 2021 ·   1 mese fa
Impossibile caricare il contenuto. Riprova.