Link copied to your clipboard
Filter Timeline:
Elementi Appuntati
Attività recenti
  • Open Project presenta il nuovo Hotel Porta Mascarella

    Lo studio di progettazione Open Prolect ha progettato a Bologna - tra Borgo Masini e il fascio di binari della Stazione Centrale - il nuovo Hotel Porta Mascarella entro il 2023. L'Hotel avrà la funzione di connettere il centro della città...
    Open Project presenta il nuovo Hotel Porta Mascarella

    Lo studio di progettazione Open Prolect ha progettato a Bologna - tra Borgo Masini e il fascio di binari della Stazione Centrale - il nuovo Hotel Porta Mascarella entro il 2023. L'Hotel avrà la funzione di connettere il centro della città con l'ex area ferroviaria da rigenerare. Il concept del progetto verterà tra il passato medioevale della città e il presente frenetico degli abitanti e dei turisti che la abitano. Francesco Conserva, team leader di Open Project insieme a Maurizio Piolanti, spiega "Abbiamo immaginato quest'hotel come una finestra panoramica, che svela una Bologna inedita e la rende accessibile a tutti. A sud la grande piazza che traguarda i colli e a nord una parte sommitale in lamiera retroilluminata, che di notte diventa una lanterna luminosa. Uno spazio di grande bellezza e ricercatezza ma non per questo elitario, che manifesta il suo valore nella capacità di includere e di essere accessibile a tutti". L'edificio intende stravolgere l'immaginario invertendo la gerarchia degli spazi con i suoi 12 livelli fuori terra, per circa 12.500 mq di superficie e un totale di 305 camere previste dove spicca il cuore del progetto al decimo piano: la Sky Square una terrazza con vista sulla città e che offre una moltitudine di servizi per tutti. Altre caratetristiche del progetto sono l'attenzione importante data alla tecnologia e all'efficienza energetica in virtù della sostenibilità ambientale. Le soluzioni teconologiche infatti sono all'avanguardia e sono finalizzate per semplificare i processi energetici dell'edificio. Gli stessi progettisiti lo definiscono un LEED gold, cioè un edificio ecologico, non solo per le tecnologie innovative, ma anche per l'uso dei materiali utilizzati nella costruzione, il tutto necessario per garantire il massimo livello di benessere e comfort a chi sarà ospitato.
    Leggi altro
    Post is under moderation
    Stream item published successfully. Item will now be visible on your stream.
  • Lo studio fiorentino Pierattelli Architetture ha collaborato nella progettazione del nuovo concept della catena italiana di ostelli YellowSquare. La catena inaugura la nuova struttura a Firenze a pochi passi dalla Fortezza da Basso e dopo circa 20 anni dall'apertura della sede romana e poi...
    Lo studio fiorentino Pierattelli Architetture ha collaborato nella progettazione del nuovo concept della catena italiana di ostelli YellowSquare. La catena inaugura la nuova struttura a Firenze a pochi passi dalla Fortezza da Basso e dopo circa 20 anni dall'apertura della sede romana e poi milanese. L’edificio fu realizzato nel 1935 come dispensario provinciale per i malati di tubercolosi, fino a divenire sede dell’azienda sanitaria locale negli anni ‘80. Nel 2005 è stato messo all’asta e da allora lo stabile è rimasto in stato di totale abbandono. YellowSquere con il Team di architetti Pieratelli, ha compiuto un importante lavoro di riqulificazione restituendo il palazzo alla città. Oggi il palazzo si presenta come un ostello moderno e contemporaneo che assicura 250 posti letto distribuiti in stanze da quattro a otto posti e prevede anche ben 12 stanze private. I progettisti hanno fatto in modo di conservare gli elementi storici del palazzo e di valorizzarli inserendoli in contesti moderni a contrasto nel rispetto dell'identirà del luogo. Si è voluto conservare l'apetto più elegante ed essenziale anche attraverso la scelta dei materiali: il nobile travertino è presente in vari elementi dell'ostello dal portale alla gradinata fino ad abbellire la facciata in color bianco avorio. Un altro ignegnoso e creativo materiale utilizzato è la fibra fonoassorbente sul soffitto che si mostra come una texture dinamica negli spazi in cui è di passaggio. A contrasto invece, all'interno, sono stati scelti colori dai toni accesi del giallo e dell’arancione e quelli più freddi del verde e dell’azzurro per trasmettere un senso di accoglienza ed energia agli ospiti. Infine, a completare l'opera ci sono le geometrie giocose e i segni cromatici delle pareti e del pavimento che attraversano gli interni rendendo il luogo giovanile e conviviale.

    YellowSquare è composto da due corpi di fabbrica, il primo distribuito su sei livelli, il secondo su un unico fuori terra si sviluppa su una superficie di oltre 5000 mq. Le stanze, con servizi privati, occupano il primo e il secondo piano dell’edificio. Nel sottotetto, invece, gli architetti hanno ricavato lo spazio all’aperto con una piscina e il solarium, fiore all’occhiello del progetto con una vista impareggiabile sullo skyline di Firenze. Dalla gradinata si accede alla hall, con area ristoro e zona bar/ristorante con cucina. Al piano terra sono collocate alcune stanze insieme ad uno spazio adibito a guest kitchen e uno riservato alle lezioni di cucina, oltre a quelli di servizio per la ristorazione. Lo pazio è stato pensato come un luogo polifunzionale e inclusivo che punta sulla socialità e sulla convivialità grantite anche attraverso diversi corsi ed attività promosse nella struttura come corsi di cucina o di yoga. Si tratta di una struttura di accoglienza informale che mette al centro i valori di condivisione e scambio di cui lo studio dell'architetto Pieratelli ne ha sviluppato la narrazione. Lo stile e il linguaggio sono una riconversione dell'architettura degli anni ’30 in chiave moderna e a tratti anche psichedelica che punta ad un target giovane e dinamico.
    Leggi altro
    Post is under moderation
    Stream item published successfully. Item will now be visible on your stream.
  • Simone Cellitti è entrata nel gruppo
    Post is under moderation
    Stream item published successfully. Item will now be visible on your stream.
  • Federica Seregni è entrata nel gruppo
    Post is under moderation
    Stream item published successfully. Item will now be visible on your stream.
  • Chiara Fornaro è entrata nel gruppo
    Post is under moderation
    Stream item published successfully. Item will now be visible on your stream.
  • Italbeit Ad
  • Casarini Roberta è entrata nel gruppo
    Post is under moderation
    Stream item published successfully. Item will now be visible on your stream.
  • Facchiano Enrico è entrata nel gruppo
    Post is under moderation
    Stream item published successfully. Item will now be visible on your stream.
  • Cappellini Maurizio è entrata nel gruppo
    Post is under moderation
    Stream item published successfully. Item will now be visible on your stream.
  • White Rex project è entrata nel gruppo
    Post is under moderation
    Stream item published successfully. Item will now be visible on your stream.
  • Edilsocialnetwork Ad
  • Lino Fiore è entrata nel gruppo
    Post is under moderation
    Stream item published successfully. Item will now be visible on your stream.
  • Primo esempio d’impianto rivelazione incendio RADIO (wireless) per HOTEL. Per maggiori informazioni:
     http://www.ibitfireline.com/2019/02/28/hotel/ ‏ — con Cristina Calvagno
    Post is under moderation
    Stream item published successfully. Item will now be visible on your stream.
Non ci sono ancora attività.
Impossibile caricare il contenuto. Riprova.