MADE EXPO main sponsor di Casa Platform

MADE expo main sponsor di Casa Platform
In concomitanza con la prestigiosa Biennale di architettura, Platform organizza a Venezia dal 22 Maggio al 22 Agosto 2021, un'importante iniziativa che fonde insieme il progetto editoriale "Best Design Selection" e il sistema di valori espressi da Casa Platform, brand sinonimo di cultura architettonica, creazione di contenuti e di networking fra i ...
Continua a leggere

Jason Bird fa ZigZag per Panzeri

Jason Bird fa ZigZag per Panzeri

Una lampada fonoassorbente, la prima del designer australiano per un’azienda europea.

Volontà di allargare gli orizzonti affidandosi a professionalità navigate in settori innovativi che toccano argomenti sensibili ed attuali come quello della fonoassorbenza. Panzeri inizia così la collaborazione con Jason Bird, product designer australiano che ha costruito il suo background lavorando su sistemi di illuminazione architetturale per interni e esterni.

“Mi piacciono le sfide, spesso si basano su come utilizzare materiali e processi in combinazioni e formati unici; è questo che forma il design. Mi piace lavorare sulla combinazione di colori e materiali, e in genere creare forme ben dettagliate e non tradizionali.“

Quali sono le principali differenze tra design europeo e australiano?

    “L’Australia ha uno stile di vita che influenza il nostro pensiero progettuale. Tante bellezze naturali, colore e luce, lunghe spiagge e una sconfinata distesa di cielo. Queste cose influenzano il nostro approccio emotivo al design. Siamo anche molto lontani dalla terraferma e quindi tendiamo a progettare in modo più isolato rispetto al resto del mondo e all’Europa. Sono sicuro che questo aspetto migliora la capacità di proporre novità nel design.”

Quali sono le tue fonti di ispirazione?

    “Mi piacciono i colori e le forme grandi e audaci. In gran parte traggo ispirazione dalla musica e dalle geometrie di riferimento che vedo in altre parti del mondo.”

Hai progettato molte lampade, cosa ti affascina di più dell’illuminazione?

    “C’è ancora magia nell’illuminazione. Qualcosa che porta lo spettatore a un altro livello. L’illuminazione crea un elemento attivo in quella che altrimenti sarebbe una natura morta. Ci sono infinite possibilità nella progettazione di forme di illuminazione e il modo in cui la luce viene proiettata su una superficie, cosa che continua ad affascinarmi e a spingermi a sviluppare nuovi prodotti.”

Come hai iniziato a lavorare con Panzeri? È la prima azienda europea con cui lavori?

    “Ho seguito il successo di Panzeri per molti anni. Ammiro molto il design e la gamma di prodotti dell’azienda. Certo, mi attraeva l’idea di lavorare con un’azienda di famiglia italiana dalla grande tradizione. Questa è la prima volta che progetto un prodotto di illuminazione per un’azienda europea. È un progetto molto eccitante e il processo di collaborazione con Panzeri è stato fantastico.”

La lampada pensata da Bird è una sospensione fonoassorbente che riduce la rumorosità migliorando la qualità acustica negli ambienti open space. Cosa ti ha ispirato per il design di questa lampada?

    “C’è bisogno di una forma lineare nell’illuminazione acustica. Volevo una forma semplice, raffinata ed elegante ma che massimizzasse anche le prestazioni acustiche e di illuminazione. Il profilo a ZigZag offre una superficie maggiore che massimizza le prestazioni acustiche. Gli angoli aiutano anche a ridurre il riflesso diretto delle onde sonore.”

Panzeri, nel pieno rispetto della tradizione Made in Italy, si affida solo a fornitori locali. Abbiamo letto che la tua azienda Luxxbox si impegna a sostenere i produttori locali e in questo modo continua a migliorare le sue tecniche di progettazione e produzione.

    “È importante progettare pensando alla produzione locale per aiutare a conservare abilità e conoscenza. Gli artigiani locali possono contribuire notevolmente al successo del design del prodotto. Grazie al loro know-how, un prodotto alla fine è sempre migliore. Allo stesso modo, Panzeri lavora per i produttori locali italiani e contribuisce a mantenere le tradizioni locali.”

Jason Bird sarà presente allo stand Panzeri al Salone del Mobile (Milano, Rho Fiera, Stand D39-E40, Padiglione 11) giovedì 11 aprile, alle ore 10:30, per presentare la nuova lampada ZigZag.

Le novità Panzeri per Euroluce 2019

Le novità Panzeri per Euroluce 2019

PRODOTTI, COLLABORAZIONI, EVENTI: I DETTAGLI SULLA PARTECIPAZIONE AL SALONE DEL MOBILE DI MILANO
 
Da Euroluce a Euroluce: Panzeri si presenta al Salone del Mobile 2019 con tante novità. L’azienda in più di settant’anni di storia è cresciuta in modo costante grazie alla passione, alla competenza e alla cultura del ‘saper fare’ ereditata dal fondatore.
 
Le novità di prodotto 2019 fanno parte di questo percorso di crescita e nascono anche da collaborazioni con importanti designer e aziende nazionali e internazionali.
 
ENZO PANZERI: LA LUCE È ‘BELLA’
 
La proposta di illuminazione decorativa di Panzeri per il 2019 porta la firma del designer di famiglia, Enzo Panzeri. Le sue ultime creazioni sono ‘Bella’ e ‘Zero Shape’.

Bella è un piccolo, quanto performante, disco di luce orientabile dal carattere contemporaneo, la miniaturizzazione della tecnologia è la chiave della sua straordinaria compattezza.
 
Zero Shape è una famiglia di profili a sospensione, una sottile quanto uniforme linea di luce in cui sospensioni di forma quadrata ed ellittica si affiancano a Zero Round, ultimo anello entrato a far parte della design collection Panzeri, di cui a Euroluce se ne presenta la versione parete.
 
LA SEMPLICITÀ SENZA TEMPO DELLA FILOSOFIA THUN
 
Più che una collaborazione, un costante dialogo quello iniziato tra Panzeri e Matteo Thun, nato dalla comune passione per la luce e dalla condivisione di valori come la ricerca e l’innovazione sostenibile. L’architetto e designer ha disegnato per Panzeri Tubino e Firefly, due famiglie di prodotti ispirate alla semplicità timeless e alla filosofia ‘Zero Design’, la ricerca dell’essenza delle forme fino ad arrivare all’archetipo, a ciò che resiste nel tempo ed è sempre attuale. Una proposta contemporanea che unisce tradizione e presente e che riflette l’anima dell’azienda.
 
> Fuorisalone: Matteo Thun parteciperà alla Conferenza Stampa di presentazione delle due nuove famiglie di lampade Panzeri in programma presso lo showroom Binova martedì 9 aprile.
 
L’ACOUSTIC LIGHTING DI JASON BIRD
 
Per la prima volta l’architetto e designer australiano Jason Bird progetta un prodotto di illuminazione per un’azienda europea. ZigZag è una sospensione fonoassorbente che migliora la qualità acustica degli open space e il benessere di chi li abita, riducendo la rumorosità e aumentando la produttività negli spazi di lavoro. La sua forma, semplice e lineare, è in grado di massimizzare le prestazioni acustiche e di illuminazione degli ambienti in cui si inserisce.
È una lampada dal design contemporaneo che rispetta criteri di sostenibilità grazie all’impiego di materiali riciclabili.
 
> Salone del Mobile: Jason Bird sarà presente alla Conferenza Stampa organizzata presso lo Stand Panzeri di Euroluce per giovedì 11 aprile.
 
LA CREATIVITÀ DI DARK IN ESCLUSIVA
 
Un’azienda che in 18 anni di attività ha vinto più di 81 premi internazionali di design e che esporta in 43 paesi in tutto il mondo. DARK è un incubatore di idee creative da cui nascono corpi illuminanti di grande originalità. La sperimentazione è alla base di questa azienda belga che combina colori e materiali preziosi con dettagli eleganti.

DARK ha scelto Panzeri come distributore esclusivo per l’Italia dei suoi prodotti di illuminazione.
 
> Fuorisalone: la collaborazione tra le due aziende verrà presentata all'evento 'Panzeri meets Dark' con un Cocktail Party aperto al pubblico presso lo showroom ‘Montenero 53’ venerdì 12 aprile.

FOGLIA ORO E ALTA CUCINA DA JRK DESIGN
 
Saranno le lampade Panzeri a dare luce a 'Rammendo&Rinascita', un evento organizzato da JRK Design nello showroom in zona Corso Magenta, in collaborazione con il trendbook 'Food in Fashion'. La serata prevede un live cooking degli Chef Viviana Varese e Gianluca Gorini basato sulla tecnica giapponese del Kinsugi, che usa l'oro per aggiustare gli oggetti rotti.

La foglia oro, una delle finiture caratteristiche delle lampade Panzeri, servirà a 'rammendare' in versione edibile uno dei piatti di alta cucina protagonisti della serata, il dolce 'rotto’ della chef Viviana Varese.

> Fuorisalone: l'appuntamento con 'Rammendo&Rinascita' è per mercoledì 10 aprile.


GLI EVENTI PANZERI ALLA MILANO DESIGN WEEK 2019
 
Martedì 9 aprile
Conferenza Stampa | Matteo Thun
Location | Showroom Binova, Via Durini, 17 Milano
Ore | 17.00 per la stampa, ore 18:00 per il pubblico

Mercoledì 10 aprile
Evento | Rammendo&Rinascita
Location | Studio JRK Design, Via Giuseppe Brentano, Milano
Ore | 19:00 apertura al pubblico

Giovedì 11 aprile
Conferenza Stampa | Jason Bird
Location | Salone del Mobile (Rho Fiera) Euroluce, Pad.11 Stand D39-E40
Ore | 10.30 per la stampa

Venerdì 12 aprile
Evento | Panzeri meets Dark
Location | Showroom ‘Montenero 53’, Viale Montenero, 53 Milano
Ore | 19.00 apertura al pubblico

Colabeton al Made Expo di Milano: innovazione e sostenibilità

Colabeton al Made Expo di Milano: innovazione e sostenibilità

Dal 13 al 16 marzo Colabeton sarà presente a Fiera Milano Rho, alla nona edizione di MADE expo, Padiglione 6 (H1/L6). MADE expo, con oltre 900 espositori, è la più importante manifestazione per le costruzioni e l’architettura in Italia, un punto di incontro privilegiato per la filiera, con quattro saloni specializzati e un ricco programma di dibattiti e convegni. Tema centrale la “Qualità dell’abitare”, riferito a comfort, sicurezza, sostenibilità e innovazione.
La presenza di Colabeton, società leader nella produzione di calcestruzzo dagli anni ‘80, all’interno del padiglione dedicato all’innovazione tecnologica non è certamente casuale.
L’azienda umbra, infatti, è da sempre alla continua ricerca di prodotti e servizi innovativi che possano garantire sostenibilità e performance tecniche. A MADE expo sarà protagonista con Smart Thinking, una gamma studiata in funzione delle opere da realizzare e dotata di una piattaforma web, disponibile nel sito colabeton.it, per guidare progettisti e imprese alla scelta del prodotto giusto, garantendo così agli utilizzatori la migliore qualità nella messa in opera.
Un sistema edilizio sicuro, sostenibile e intelligente che da quest’anno si avvale anche delle potenzialità del BIM - Building Information Modeling, cosa innovativa nel settore, tracciando così la via alla progettazione del futuro anche per il calcestruzzo.
Tra gli esempi più concreti di prodotti Smart, in grado di rappresentare un perfetto connubio di innovazione e sostenibilità, integrandosi al meglio all’ambiente circostante, sono i calcestruzzi fotoluminescenti Colabeton, premiati come i prodotti più innovativi in numerosi workshop di rilevanza nazionale. brightStone è un calcestruzzo strutturale per pavimentazioni con effetto architettonico e fotoluminescente, cioè capace di assorbire energia solare e riemetterla come fonte luminosa di notte. brightDrain ha le stesse caratteristiche in termini di luminescenza, ma ha la caratteristiche di essere drenante. La fotoluminescenza è una fonte di energia pulita, rinnovabile e innocua per gli esseri umani e per l’ambiente circostante. Ciò rende questi calcestruzzi ideali per la mobilità lenta, ad esempio per la realizzazione di marciapiedi, sentieri pedonali e ciclabili luminosi, piazze e parcheggi in zone di scarsa illuminazione.
Colabeton parteciperà anche ai numerosi convegni che si terranno nell’area Build Smart.

That's Mobility 2018, il primo evento dedicato alla e-mobility

That's Mobility 2018, il primo evento dedicato alla e-mobility

Per ogni nuovo edificio la giusta soluzione di ricarica per l’auto elettrica: a That’s Mobility 2018 si discutono le opportunità per anticipare la rivoluzione in atto della e-mobility
 
Tante le proposte di ricarica per auto elettriche a disposizione delle imprese edili e degli amministratori condominiali per un puntuale adeguamento alla normativa sugli edifici di nuova costruzione.
 
Milano, 17 settembre 2018 - Per adeguarsi alla normativa negli edifici di nuova costruzione con più di 10 unità abitative (D.lgs. 257/2016 e Direttiva 201/44/UE) dovrà essere installata un’infrastruttura per la ricarica di veicoli elettrici, idonea a permettere la connessione di una vettura da ciascuno spazio a parcheggio coperto o scoperto e da ciascun box per auto, siano essi pertinenziali o no, per un numero di spazi a parcheggio e box auto non inferiore al 20% di quelli totali.
 
Tante le opportunità che vengono quindi a crearsi con l’attuazione del decreto legge e che si pongono come traino per lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia; se ne parlerà a That’s Mobility, il primo evento dedicato alla e-mobility organizzato da Reed Exhibitions Italia.
 
“Non esiste una soluzione ottimale valida per tutte le esigenze, ma possiamo indicare delle linee guida per bravi consulenti super-partes, in grado di individuare di volta in volta la tecnologia migliore." – dichiara Daniele Invernizzi, Presidente eV-Now! per la Mobilità Elettrica – “Con l’intervento a That’s Mobility vogliamo far chiarezza intorno alle questioni di potenza della ricarica, permettendo agli operatori condominiali di affinare strumenti di pianificazione delle centraline, sia durante la costruzione dell’edificio che a immobile in ristrutturazione.”
 
Varie le tipologie di ricarica che, secondo le necessità, potranno essere impiegate all’interno dell’edificio:
 
• Ricarica lenta, condominiale in box privato
La ricarica all'interno dei condominii ideale è intesa come "ricarica di destinazione", ovvero dove le potenze impegnate siano abbastanza limitate: un'auto rimane in garage mediamente 8 ore e una ricarica a soli 3kW AC Monofase consente di ripristinare circa 200 km di autonomia in quel lasso di tempo.
 
• Ricarica lenta, condominiale in stallo comune
Caso 1: potenze da oltre 3kW e fino a 22kW in AC. Diversi stalli di ricarica a lunga permanenza, regolati da sistemi di pagamento e accesso. Terminato il periodo di ricarica, se il veicolo non sarà spostato, scatterà un addebito. Questo tipo di colonnine solitamente vengono installate a costi prossimi ai 2mila - 2mila500 euro.
 
Caso 2: colonnine ULTRAFAST oltre 22kW DC. Salendo con i costi, che possono andare dai 10 ai 25mila euro, alcuni condomini potranno permettersi delle aree di ricarica estremamente veloce (15 minuti di ricarica per circa 400 km di autonomia), che consentono una turnazione rapida e continua.
 
• Ricarica su area condominiale comune
L'area condominiale comune è attrezzata come una stazione di rifornimento e prevede diverse stazioni ultra rapide accessibili anche da esterni dove la potenza di ricarica è superiore (>= 22kW) e il tempo di permanenza del veicolo sarà breve (1h-2h max). La tecnologia viene regolata da un sistema di pagamento e una app, da card o altri sistemi di autenticazione. La potenza è scalabile: diverse auto connesse ai diversi punti faranno scendere la potenza di ricarica.
 
• Il condominio ideale
Unisce la generazione elettrica all’autoconsumo condominiale, con un allacciamento trifase ad alta potenza dedicato alla sola ricarica dei veicoli elettrici (totale 100kW). L'allacciamento trifase è connesso a una generazione proveniente da impianti rinnovabili installati in condominio (fotovoltaico, eolico, biomassa). Negli spazi comuni il condominio possiede decine di stazioni di ricarica scalabili ad alta potenza, dove il condomino paga per il suo servizio ed è incentivato a spostare l'auto al termine della ricarica.
 
“Solo una previdente pianificazione durante la costruzione di un nuovo edificio abitativo, così come una puntuale informazione in sede di assemblea condominiale, sapranno essere i reali propulsori per il cambiamento dell’approccio degli italiani alla mobilità elettrica." - prosegue Daniele Invernizzi - Cogliere le opportunità offerte dalla normativa e anticipare le criticità con proposte corrette ed efficaci creerà vantaggi per tutto il settore.”
 
“Sono questioni delicate che dovranno essere affrontate da operatori  aggiornati sulle nuove tecnologie a disposizione della e-mobility in ambito privato.” - conclude Massimiliano Pierini, Managing Director di Reed Exhibitions Italia, organizzatore dell’evento che si terrà a Milano il 25 e 26 settembre presso il Mico, Centro Congressi di Fiera Milano - “Siamo agli inizi di una vera e propria rivoluzione delle nostre abitudini, e con That’s Mobility forniremo tutte le informazioni indispensabili sui punti di ricarica, gli obblighi condominiali e il mercato dei veicoli elettrici.”

That’s Mobility è l’evento che si svolgerà a Milano il 25 e 26 settembre 2018; ideato e realizzato da Reed Exhibitions Italia sarà il palcoscenico di incontro e dibattito dedicato alla pubblica amministrazione, nazionale e locale, alle multi-utility attive nella produzione, distribuzione e vendita di energia elettrica e a tutti i player dell’automotive. L'evento si rivolge a fleet manager, responsabili TPL, mobility manager, ai quali offre un momento di confronto e esclusive analisi di scenario della mobilità elettrica, una visione prospettica dell’evoluzione del mercato in Italia, e le opportunità di network e di business tra gli operatori coinvolti. Fulcro dell’evento sarà l'e-Mobility Report 2018 realizzato dell’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano, che presenterà i dati aggiornati del mercato italiano, il benchmark internazionale e le previsioni di sviluppo per il triennio 2018/2020.

Gli specialisti della climatizzazione invisibile a MCE2018

Gli specialisti della climatizzazione invisibile a MCE2018

Tekno Point, prima azienda italiana a produrre una linea completa di “Climatizzatori Invisibili” sarà presente alla 41^ edizione di MCE. La kermesse, che si terrà dal 13 al 16 marzo 2018 a Milano Rho, rappresenta una vetrina di assoluto prestigio per tutte le aziende del settore HVAC+R e dell’efficienza energetica.

All’interno dello Stand di Tekno Point, sito al padiglione 15 Z 30, i visitatori potranno scoprire tutte le novità e gli aggiornamenti che l’azienda veneziana ha in previsione per il 2018, compresa l’integrazione del nuovo modello AIRY della linea ventilazione meccanica controllata (VMC). L’inquinamento architettonico è da sempre una tematica cara a Tekno Point, che amplia cosi’ la sua gamma di prodotti per risolvere anche le problematiche della qualità aria interna.
Protagonisti assoluti durante la fiera saranno i climatizzatori invisibili, "Idra Inverter ed Elfo". I due modelli di punta, già apprezzati da installatori e progettisti per la loro unicità e distinzione, presentano numerose migliorie tecniche e prestazionali che consentono in particolar modo a “Idra Full Inverter” la totale integrazione con i sistemi domotici e la gestione remota tramite un’app dedicata scaricabile gratuitamente. L'azienda garantisce inoltre la propria disponibilità per i visitatori di fissare degli appuntamenti specifici con i responsabili commerciali e tecnici dell’azienda, al fine di approfondire tematiche di interesse specifico.

CHIEDI INFORMAZIONI

Sanitrit a MCE 2018 con importanti novità

Sanitrit a MCE 2018 con importanti novità

Sanitrit, marchio SFA ITALIA SpA leader nel settore trituratori e pompe, sarà presente a MCE (Mostra Convegno Expocomfort) presso il Padiglione 14, Stand C63 – D70. La fiera avrà luogo presso il quartiere fieristico di Rho (Milano) dal 13 al 16 marzo 2018.


MCE è per Sanitrit un importante palcoscenico per mostrare agli addetti ai lavori le novità 2018 e raccontare agli installatori i plus delle nuove gamme.

Tra i prodotti presenti in fiera, Sanitrit darà ampio spazio alle novità 2018 come il nuovo Saniwall Pro Up in versione piastrellabile, la nuova gamma Sanifloor Plus⁺, Sanineutral Mini, la nuova gamma Sanifloor⁺ Tray e le novità all’interno delle famiglie Sanicubic e Sanifos. La manifestazione fieristica sarà anche l’occasione per festeggiare insieme l’anniversario dei 60 anni di Sanitrit, un importante traguardo caratterizzato da una spinta innovativa costante che ogni anno porta alla presentazione di prodotti all’avanguardia e dotati della tecnologia più efficiente. Le risorse dedicate alla Ricerca & Sviluppo permette di guardare al futuro e di offrire una gamma completa di trituratori e pompe pensati e realizzati per soddisfare le esigenze più particolari.

Tra le numerosi novità, sarà possibile scoprire in anteprima la nuova gamma Sanifloor Plus⁺, le pompe di sollevamento domestiche per lo smaltimento delle acque chiare, adatta per creare la propria zona doccia, bella, pratica e dove prima non era possibile. Rispetto alla gamma precedente, Sanifloor Plus è dotato di sistema di rilevamento Wireless, integrato nello scarico, che permette performance di funzionamento uniche nel mercato: l’acqua che entra nel sifone attiva automaticamente la pompa utilizzando il sistema di rilevamento incorporato nello scarico; l’acqua viene poi aspirata e evacuata alla condotta principale.
MCE si riconferma quindi anche quest’anno per Sanitrit un punto di incontro irrinunciabile per presentare al settore i propri progetti e illustrare le nuove tendenze.