Sistema radiante a soffitto ispezionabile RehauREHAU punta in alto con il nuovo sistema radiante a soffitto ispezionabile

REHAU, azienda leader nello sviluppo di soluzioni per il massimo risparmio energetico e comfort abitativo, aggiorna la sua gamma di sistemi per la climatizzazione evoluta degli edifici con il nuovo soffitto radiante ispezionabile. Studiata per adattarsi flessibilmente in ambito terziario, tanto nelle nuove costruzioni quanto nelle ristrutturazioni, la novità REHAU si distingue per una struttura capace di coniugare massime prestazione termiche ed acustiche, consentendo di realizzare strutture a soffitto sospese, ispezionabili in qualsiasi momento senza attrezzi particolari.  

Disponibile in dimensioni 600x600 mm e 600x1200 mm, il nuovo elemento a soffitto è composto da pannelli in gesso rivestito rinforzato in fibra di legno da 15 mm, con circuito radiante pre-installato internamente, e da uno strato posteriore di isolamento EPS 035 DEO di pari spessore. La parte a vista è invece rivestita da una lamiera metallica microforata in acciaio ribassata di 8 mm rispetto alla sottostruttura, che contribuisce a creare soffitti dal design lineare, ideali nell’ambiente ufficio, nei centri commerciali, negli alberghi e negli aeroporti.

Grazie alla posa delle tubazioni RAUTHERM S Ø10,1 x 1,1 in PE-Xa secondo uno schema a chiocciola con passo di posa di 4 cm, il nuovo sistema REHAU consente una distribuzione del calore omogenea ed ottimali valori di resa termica in riscaldamento e in raffrescamento certificati secondo UNI EN ISO 11855-2:2015. Il miglioramento delle performance acustiche è garantito da uno foglio TNT (tessuto non tessuto), opportunamente inserito tra la lastra in acciaio e quella in cartongesso, per un sistema completo dalle proprietà termoacustiche elevate.

Sistema radiante a soffitto ispezionabile RehauSemplici da installare, gli elementi ispezionabili REHAU vengono montati su una struttura a “T”, che consente l’accesso ad eventuali impianti elettrici, di ventilazione o di distribuzione idrica soprastanti, in qualsiasi momento e senza nessun tipo di attrezzo, semplicemente spostando la lastra, a tutto vantaggio della massima rapidità di intervento e di manutenzione. La comprovata tecnica di collegamento con manicotti e raccordi autobloccanti inscindibili garantisce infine flessibilità e sicurezza nell’esecuzione di giunzioni a tenuta stagna permanente, senza l’utilizzo di O-ring o guarnizioni aggiuntive.

Completo di pannelli di tamponamento, il nuovo sistema REHAU è specifico per realizzare strutture a soffitto sospese all’interno di edifici come uffici, scuole, aeroporti, negozi, centri commerciali, alberghi, centri ricettivi, cinema, ristoranti ed auditorium, in cui assicura una climatizzazione fine ed omogenea grazie all’ampia superficie di scambio termico mantenuta a pochi gradi di differenza dalla temperatura ambiente.

Pubblicato in Comunicati stampa

Rehau EcoVadis

Processi di produzione basati sul risparmio delle risorse, fasi di riciclo complete, materiali innovativi e soluzioni energeticamente efficienti: nell’ottica di salvaguardare l’ambiente ed il clima, REHAU opera secondo principi di sostenibilità profondamente radicati. Per il suo costante impegno, già riconosciuto l’anno scorso dal conferimento dell’etichetta ambientale VinylPlus, lo specialista dei polimeri è stato recentemente premiato per la sua gestione della sostenibilità dall’agenzia di rating indipendente EcoVadis.      

Dal 2007, EcoVadis si occupa di valutare le performance sostenibili delle aziende nelle categorie ambiente, lavoro e diritti umani, etica ed approvvigionamento sostenibile, rendendo misurabili e confrontabili le attività delle imprese con filiere internazionali. REHAU si posiziona tra le migliori aziende al mondo nella lavorazione delle materie plastiche nelle categorie “Ambiente” e “Approvvigionamento sostenibile” e nel primo 10% di tutte le società valutate nel 2018. Dalla prima valutazione EcoVadis nel 2014, REHAU ha costantemente migliorato il proprio rating, aggiudicandosi l’importante riconoscimento Silver Award.

“E’ in particolare attraverso un’attenta gestione del riciclo che stiamo concretizzando il nostro impegno nel contribuire alla salvaguardia del clima e alla sostenibilità in tutti i settori per noi rilevanti; ovviamente, con la massima trasparenza sulle nostre performance” sottolinea Andreas Jenne, Responsabile della Sostenibilità in REHAU. In questo senso, l’azienda si prefissa obblighi volontari ambiziosi, presentando regolarmente, dal 2011, risultati raggiunti ed obiettivi futuri nei suoi report di sostenibilità.

Esempio tangibile del costante impegno dell’azienda è quello portato avanti dalla divisione Window Solutions che ambisce a produrre nei suoi stabilimenti europei fino al 50% dei profili con nucleo riciclato entro il 2020, grazie a precisi sistemi di smistamento appositamente modificati per REHAU, in grado di separare e ripulire i materiali, ricavandone materie prime di qualità. Per questo marcato senso di responsabilità, tutti e quattro i siti produttivi presenti in Europa e numerosi sistemi per finestre dell’azienda sono già stati certificati con l’etichetta ambientale VinylPlus per soluzioni in PVC sostenibili.

Pubblicato in Comunicati stampa

Maniglie RehauREHAU, azienda leader nello sviluppo di sistemi in PVC, completa il design dei suoi profili per finestre e portefinestre in chiave funzionale ed estetica con l’introduzione in gamma dell’elemento maniglia. Ergonomiche, maneggevoli e studiate per garantire ancor più sicurezza, le nuove maniglie LINEA e VIELO offrono ai serramentisti un nuovo componente capace di conferire un tocco di stile classico o contemporaneo, personalizzando gli infissi secondo diversi gusti ed esigenze.

Particolarmente adatte in caso di ristrutturazione grazie alla conformità alla norma DIN 18104-1 ed utilizzabili in tutti i paesi dell’Unione Europea secondo DIN V ENV 1627 -1630, le maniglie LINEA di REHAU esercitano un’efficace funzione antieffrazione, offrendo una sicurezza moderna per finestre più protette. Oltre a prevenire i tentativi di scasso, contribuiscono inoltre a definire il carattere e lo stile del profilo attraverso un design essenziale dalle linee pulite, che può essere personalizzato con cinque varianti cromatiche che includono l’oro, l’argento, il bianco, il marrone e l’acciaio.    

La linea VIELO è invece pensata per coloro che prediligono un design tradizionale, basato su uno stile classico ed elegante, capace di integrarsi perfettamente in qualsiasi contesto. Disponibili in variante bianca e argento, le maniglie REHAU VIELO trasmettono una sensazione di tranquillità ed armonia grazie alle forme arrotondate dalle linee dolci, accrescendo il benessere all’interno dell’abitazione e dando vita a finestre dal design senza tempo.

Personalizzabili nella forma e nel colore, i profili REHAU si arricchiscono così di un ulteriore elemento per completare le finestre in un’ottica di sicurezza e di integrazione armonica con l’interior design.

Pubblicato in Comunicati stampa

Rehau

Superfici intelligenti, soluzioni di bordatura in stampa digitale, sistemi a serrandina tecnologici: in occasione di Interzum 2019, REHAU supera la concezione di arredamento tradizionale, conducendo i visitatori nell’appartamento del futuro grazie ad un percorso coinvolgente ed estremamente interattivo. Nuove funzioni smart ed emozionali applicate alle novità dell’azienda hanno infatti catturato l’attenzione di produttori di mobili, architetti e interior designer, rivelando il potenziale che un solido know-how unito ad un’innovativa visione riserva per la futura e moderna progettazione di mobili.

Concepita dallo studio multidisciplinare Ippolito Fleitz Group e organizzata in tre blocchi funzionali distinti, l’area “Future Apartment” ha dimostrato come l’illimitato potenziale tecnico delle soluzioni REHAU possa aprire nuove prospettive nel design delle superfici, creando elementi di carattere, in una perfetta sinestesia tra materiali e tecnologia. In questo senso, l’ambiente cucina si fa interattivo grazie a funzioni smart applicate alle superfici RAUVISIO ed ai sistemi RAUVOLET, proposti con serrandine motorizzate e display intelligenti; la zona living crea nuove atmosfere suggestive grazie ai bordi retroilluminati RAUKANTEX lite, programmabili in modo personalizzato e gestibili mediante interruttori invisibili integrati nella superficie. Infine, l’aspetto di benessere olistico dell’area bagno viene esaltato attraverso interfacce di controllo che compaiono sulle superfici RAUVISIO crystal e corpi illuminanti sui perimetri esterni di lavabi e vasche.
 
Accanto all’appartamento del futuro, ampio spazio è stato dedicato alle novità che rendono la gamma di soluzioni REHAU per l’Industria del Mobile ancora più ampia e capace di rispondere alle richieste di un design sempre più personalizzato. Dall’esclusiva superficie RAUVISIO mineral | HANEX Solid Surface, frutto della partnership con HYUNDAI L&C ed utilizzabile sia internamente che esternamente grazie alla sua flessibilità e resistenza, ai nuovi colori ispirati alla natura che aggiornano le superfici RAUVISIO con le nuance Roccia, Grafite e Titanio, passando per le nuove serrandine RAUVOLET crystalline e RAUVOLET brilliantline, produttori e designer di mobili hanno a disposizione ancor più elementi per progettare con sempre maggiore libertà creativa e secondo i principi culturali della società contemporanea.

Non sono mancati, infine, gli aggiornamenti di gamma delle soluzioni di bordatura RAUKATEX ed il nuovo servizio di stampa digitale, che segna un passo importante in termini di controllo di processo e gestione della qualità, indicando la strada all’industria 4.0 nell’ambito della produzione industriale dei mobili.

Con un rinnovato portfolio di prodotti e servizi capace di soddisfare i requisiti dei clienti in modo efficiente, rapido e flessibile, REHAU ha così celebrato il suo 60° anniversario di partecipazione alla manifestazione fieristica Interzum, riconfermandosi un partner d’eccellenza.

Pubblicato in Comunicati stampa

Pompe di calore Rehau

REHAU, azienda leader nello sviluppo di soluzioni per il risparmio energetico ed il massimo comfort abitativo, presenta Easy Pump, la nuova gamma di pompe di calore appositamente progettata per migliorare l’efficienza energetica nel settore residenziale e commerciale. Disponibili in versione monoblocco e splittate reversibili, con potenze da 6 a 70 kW, e dotate di tecnologia inverter, le nuove pompe di calore REHAU sono ideali per la produzione di acqua calda sanitaria e per il riscaldamento/raffrescamento ed assicurano eccellenti valori COP/EER grazie all’ottimizzazione dei consumi e all’efficienza operativa, a garanzia di prestazioni sempre elevate.  

Per consentire un’efficiente produzione di acqua calda sanitaria ed il totale controllo della climatizzazione nelle unità residenziali nuove o esistenti, siano esse dotate di riscaldamento a fancoil o radiante, con fornitura elettrica da rete e da fonti rinnovabili, la gamma Easy Pump propone soluzioni aria/acqua, declinate in diversi modelli e svariate potenze. Le soluzioni tecniche REHAU includono infatti pompe di calore ACS per la produzione di acqua calda sanitaria con accumulo da 100 a 300 litri, pompe di calore monoblocco reversibili ad alta efficienza particolarmente compatte con potenze da 6 a 16 kW, pompe di calore splittate reversibili predisposte per la produzione di acqua calda per il riscaldamento invernale, riscaldamento ACS e acqua fredda per il raffrescamento estivo, disponibili in 6 modelli di unità interne, con installazione a muro o a pavimento e 7 potenze da 6 a 16 kW, e pompe di calore Medium reversibili da 25 kW a 70 kW.

Pompe di calore RehauTutti i modelli della gamma Easy Pump sono equipaggiati con evoluti sistemi di gestione e controllo a bordo macchina deputati a regolare temperatura dell’acqua, protezione antigelo, temporizzazione dei compressori e gestione degli allarmi, oltre al monitoraggio e all’adattamento delle performance del compressore inverter, del circolatore e dei ventilatori. La gestione di funzioni aggiuntive, tra cui cronometri settimanali e avviamento dei cicli anti legionella, può esser effettuata tramite specifico controllo remoto i-CR; tutti i modelli sono infine predisposti per interfacciarsi con i dispositivi di regolazione REHAU per la gestione completa ed efficiente dei sistemi radianti.

Per soddisfare le più diverse esigenze impiantistiche, consentendo di comporre soluzioni semplici tra macchina e accessori, REHAU mette inoltre a disposizione un ampio range di bollitori ed accumuli, con scambiatori dedicati ed idonei per applicazioni da 60 a 1000 litri, per una gamma completa ed estremamente versatile che assicura risparmio ed efficienza in qualsiasi situazione residenziale o nel piccolo terziario.

Pubblicato in Comunicati stampa

HYUNDAI e REHAU, due potenze internazionali nello sviluppo di componenti premium per l’Industria del Mobile, uniscono le proprie forze per offrire ancor più valore aggiunto alla propria clientela. La nuova partnership, che si concretizza con il lancio di un materiale minerale in alcuni paesi del mercato EMEA, mira nel medio periodo a consolidare i progetti esistenti e allo sviluppo di progetti congiunti che implementino caratteristiche esclusive nei materiali per superfici e una vasta gamma di complementi, per rispondere alle diverse esigenze dei clienti.

Da decenni fonte di ispirazione per architetti, arredatori di interni e designer, i due specialisti delle superfici HYUNDAI e REHAU sfrutteranno le sinergie per offrire alla propria clientela una gamma di prodotti e servizi più ampia e una continua innovazione. “L’orientamento al cliente di HYUNDAI L&C – uno dei maggiori produttori di prodotti premium a livello mondiale – è perfettamente in linea con la strategia aziendale di REHAU” afferma Thomas Hornfischer, Head of Product Management Furniture Components. “Questa collaborazione consentirà di fondere tecnologie all’avanguardia, competenze e conoscenza del mercato per creare valore aggiunto per i nostri clienti”.

La partnership, inizialmente avviata nei paesi della regione EMEA verrà probabilmente estesa a medio termine e prevede una chiara ripartizione delle mansioni: HYUNDAI L&C si concentrerà principalmente sulla gestione della produzione e della qualità, REHAU, sull’analisi delle tendenze e dei requisiti del mercato, mentre i prodotti comuni sviluppati dai due partner saranno commercializzati secondo l’accordo di cobranding come REHAU I HANEX.

I primi frutti di questa cooperazione sono già pronti per il mercato e contano all’interno del portfolio REHAU | HANEX il materiale minerale composito estremamente complesso RAUVISIO mineral/HANEX Solid Surface, che rappresenta un importante aggiornamento della gamma di superfici RAUVISIO. Grazie alla particolare resistenza ai raggi UV, l’esclusivo materiale minerale si presta ad un utilizzo sia interno che esterno, che spazia dal rivestimento di facciate e di pareti a bagni, cucine, aree di accoglienza e laboratori, rendendo pressoché illimitati i campi di applicazione. Dal lancio del programma sono già state messe a disposizione 112 soluzioni ed una gamma di complementi che include lavabi, piatti doccia e vasche da bagno, tutti accomunati da elevata qualità, semplicità di lavorazione e prezzi vantaggiosi, a cui è abbinato il consueto supporto tecnico qualificato di REHAU.

Pubblicato in Comunicati stampa

RAU-FIPRO XREHAU, azienda leader nello sviluppo di profili in materiale polimerico, reiventa l’elemento finestra per la vita di oggi con RAU-FIPRO X, l’evoluzione del materiale in fibra composita che ha permesso alla gamma GENEO di raggiungere una stabilità senza precedenti, senza scendere a compromessi dal punto di vista dell’efficienza energetica. Ottimizzando ulteriormente il suo materiale hi-tech, REHAU inaugura una nuova generazione di sistemi ad armatura piena senza rinforzi in acciaio, dalla migliorata stabilità dimensionale e dagli standard sostenibili elevati, per finestre efficienti in dimensioni ancor più ampie che soddisfano gli attuali requisiti architettonici.

Con oltre il 50% di fibra di vetro nell’anta, RAU-FIPRO X ridefinisce i limiti in termini di dimensioni, con-sentendo di realizzare elementi più alti del 10%, fino a 2,80 m di altezza e senza la necessità di sopraluce supplementari, per un comfort abitativo completamente nuovo e basato su ampie vetrate ed ambienti aperti inondati dalla luce. Non solo: le esclusive proprietà del migliorato materiale REHAU assicurano al contempo un eccellente isolamento termico ed un elevato risparmio energetico fino al 76% rispetto alle tradizionali finestre in legno/materiale plastico degli anni ’80. Oltre ad evitare la formazione di ponti termici grazie all’assenza di rinforzi in acciaio, in combinazione con un triplo vetro, le finestre realizzate in RAU-FIPRO X raggiungono infatti valori Uw fino a 0,60 W/m2K e vantano la certificazione per case passive del Passivhaus Institut di Darmstadt.

La maggiore percentuale di fibra di vetro presente nei profili si traduce, inoltre, nella capacità di supportare ante con pesi fino a 150 kg e di integrare pesanti vetrature antieffrazione e con ottimo isolamento acustico, per una sicurezza fino alla classe di resistenza RC3 ed una riduzione del rumore fino a 24 volte, anche di 47 dB. La particolare leggerezza e fluidità nella movimentazione delle ante è invece garantita da una rinnovata geometria delle guarnizioni, che riduce la pressione di chiusura.

Oltre a dar vita ad una nuova generazione di profili, RAU-FIPRO X moltiplica le possibilità di personalizzazione, assecondando le esigenze estetiche di progettisti, architetti e consumatori finali, tanto nella forma quanto nel colore. Rotonde o angolari, con o senza traversini, REHAU consente di realizzare con la massima semplicità anche le geometrie più particolari ed impegnative, e di scegliere tra numerose finiture ed opzioni di design personalizzato grazie ai programmi NEW LIVING e KALEIDO COLOR, tra cui spiccano il sorprendente effetto legno, bello alla vista e al tatto, di KALEIDO WOODEC, e le copertine in alluminio di KALEIDO COVER.

Come il suo predecessore, anche RAU-FIPRO X rientra nel programma di riciclo qualificato REHAU, per cui viene pulito, sminuzzato, rigenerato e riutilizzato nel nucleo interno di nuovi profili per finestre, moderne e sostenibili, ed è certificato con il marchio indipendente VinylPlus, a riprova della sostenibilità che caratterizza la sua produzione, dall’approvvigionamento al riciclo.

Pubblicato in Comunicati stampa

Concorso RehauSi intitola “Classroom heating recovery” e propone una soluzione innovativa per la ventilazione nelle aule scolastiche, il progetto vincitore del concorso indetto da REHAU.

E’ della classe 5A dell’Istituto Tecnico Tecnologico Barsanti di Castelfranco Veneto (TV), indirizzo Meccanica Meccatronica ed Energia con articolazione Energia, il progetto vincitore del Concorso REHAU Termotecnica di Classe, il contest di merito rivolto agli istituti tecnici e professionali italiani, chiamati a presentare un’idea innovativa in grado di migliorare l’efficienza ed il comfort abitativo. L’attualità della problematica trattata, unita ai significativi risultati di efficientamento energetico ed ai notevoli vantaggi quali l’indipendenza d’uso e la gradualità di installazione, sono valsi all’elaborato “Classroom heating recovery” il gradino più alto del podio ed il conseguente premio di viaggio di istruzione di 3 giorni per l’intera classe, in una delle sedi REHAU in Germania.

La giuria, composta da Ivano Poletti e dall’Ing. Sebastiano Turchiarella, rispettivamente Direttore Commerciale e Responsabile Tecnico della divisione Building Technologies di REHAU, dall’Arch. Roberto Francieri, libero professionista e Professore presso il Politecnico di Milano, dal Dott. Per. Ind. Yuri Alari, della società AD Termotecnica s.r.l. e dal Prof. Ing. Roberto Zecchin dell’Università di Padova, si è riunita lo scorso 7 marzo per valutare i diversi elaborati presentati, in base all’effettivo risparmio energetico, all’innovazione tecnologica, all’ingegno e creatività del prodotto e alla realizzabilità pratica dei progetti.

Incentrato sull’attuale problematica della ventilazione delle aule scolastiche, assente nella quasi totalità delle scuole italiane e limitata alla sporadica ed inefficiente operazione di apertura delle finestre, il progetto “Classroom heating recovery” ha positivamente colpito i componenti della giuria con un sistema di ventilazione meccanica controllata “Stand alone”, accuratamente studiato nei dettagli dei diversi componenti e precisamente valutato attraverso calcoli prestazionali. I significativi risultati di efficientamento energetico e di incremento del comfort abitativo raggiungibili, sommati ai vantaggi in termini di indipendenza d’uso, semplicità e gradualità di installazione, nonché all’elevato tasso di sviluppo di prototipazione industriale, hanno permesso agli studenti della Classe 5Aen dell’ITT Barsanti, coordinati dal Prof. Baldassa, di aggiudicarsi il primo posto in classifica in qualità di idea più innovativa.

Una nota di merito sulla capacità di sviluppo di un prototipo realistico va a SMARTsiPHONE, il sistema per il recupero dell’energia dallo scarico dell’acqua sanitaria proposto dalla Classe 5 BMA dell’Istituto G. Ceconi di Udine, che si è aggiudicato il secondo posto grazie ad un interessante concetto di autonomia di funzionamento tramite microturbine e l’elettronica a corredo, mentre alla Classe 4ACMAN dell’I.S. Galileo Galilei di Conegliano, terza classificata, spetta una nota di valore per aver introdotto il tema di App per la gestione smart dei sistemi di climatizzazione nell’ambito del progetto di riqualificazione dello stesso edificio scolastico.



“Sono rimasto piacevolmente colpito dai contenuti sviluppati in ogni progetto pervenuto ed analizzato”, ha affermato Ivano Poletti, Direttore Commerciale della divisione Building Technologies di REHAU “a conferma, non solo dell’impegno profuso dagli studenti coinvolti e dai professori che si sono messi in gioco, ma anche di una lodevole preparazione e capacità di sviluppo tecnico, caratteristiche fondamentali per quella che sarà la nuova generazione di termotecnici”.

Pubblicato in Comunicati stampa

Rehau a ISH

Si è conclusa con grande successo per REHAU, azienda leader nello sviluppo di sistemi per il settore idrotermosanitario e per la climatizzazione efficiente degli edifici, l’edizione 2019 di ISH, dove ha pre-sentato le sue più recenti soluzioni per realizzare impianti moderni, sicuri ed efficienti. Dal sistema di regolazione NEA SMART 2.0 all’aggiornamento degli impianti radianti con il nuovo collettore polimerico HKV P SPEED, dalle innovazioni per gestire e preservare la purezza dell’acqua potabile alla nuova attrezzatura RAUTOOL, passando per i nuovi servizi per la progettazione BIM, REHAU ha letteralmente superato le aspettative dei visitatori con un’ampia e coinvolgente esposizione di prodotti innovativi e soluzioni smart.

E’ in particolare sugli ultimi sviluppi legati al concetto Clean Water, tema a cui l’azienda si dedica da diversi anni, che REHAU ha conquistato l’attenzione degli operatori del settore con le sue novità volte a soddisfare le crescenti richieste in termini di sicurezza ed affidabilità dei materiali, ma anche di efficienza e sostenibilità ambientale. Accanto alla nuova gamma di raccordi senza piombo RAUTITAN RX+, il sistema universale per installazioni professionali RAUTITAN si arricchisce infatti di soluzioni tecnologi-che e smart che si integrano perfettamente nell’era della digitalizzazione e della domotica. Il dispositivo di controllo dell'acqua RE.GUARD, che rileva eventuali perdite d’acqua o rotture di tubi informando tem-pestivamente il proprietario tramite App, ed il sistema per il trattamento dell’acqua collegato alla rete RE.SOURCE, che fornisce acqua filtrata fresca, calda o frizzante direttamente dal rubinetto di casa, sono stati l’esempio tangibile dell’impegno REHAU nello sviluppo di soluzioni per smart home a garanzia di praticità, massima sicurezza e rispetto delle preziose risorse ambientali.

ISH è stata inoltre occasione per presentare il nuovo claim "Engineering Progress. Enhancing Lives", che sintetizza perfettamente l’identità e la mission di REHAU: una vasta esperienza nel campo della lavorazione, delle tecnologie e dei processi delle materie plastiche, messa al servizio dello sviluppo di soluzioni che, direttamente o indirettamente, migliorano la qualità della vita.

Pubblicato in Comunicati stampa

Anche per il 2019, REHAU rinnova i servizi a supporto dei propri partner, introducendo nuove opportunità per la crescita professionale ed iniziative esclusive che consentono di beneficiare di premi e vantaggi durante tutto il corso dell’anno. Dall’aggiornamento del catalogo corsi REHAU-Akademie secondo i trend edilizi del momento, all’evoluzione del programma Quality Club, passando per una nuova iniziativa che premia gli installatori che scelgono REHAU, l’azienda riconferma la propria politica di orientamento a tutta la filiera ITS attraverso un supporto costante e di qualità.  

Intesa come servizio sempre più orientato allo sviluppo del business e mirato al fare network, la formazione REHAU-Akademie 2019 propone nuove tematiche ed il confronto diretto con importanti player del settore, offrendo corsi gratuiti per installatori e progettisti presso le filiali di Milano e Roma. I nuovi moduli formativi non saranno solamente occasione per presentare le soluzioni REHAU dal punto di vista tecnico e normativo, ma anche momento per confrontarsi su temi di attualità, come la sicurezza nei sistemi di distribuzione ed il comfort indoor per installazioni a regola d’arte, per affinare le proprie competenze comunicative, di ascolto e negoziazione, attraverso l’apprezzato workshop Vendere Valore, o per approfondire la progettazione BIM, nel caso dei progettisti iscritti al programma REHAU Professional.

A partire da quest’anno, inoltre, REHAU-Akademie riserverà agli Special Partner Gold un modulo formativo dedicato al Conto Termico e alla nuova gamma di pompe di calore, come parte degli esclusivi servizi dedicati agli installatori del Quality Club REHAU. Riorganizzato secondo due nuovi livelli di partnership, Silver e Gold, il rinnovato programma di fedeltà QUALITY CLUB 4.0 offrirà anche la possibilità di diventare Special Partner a tutti gli installatori che scelgono la qualità e la sicurezza dei sistemi dell’azienda. Con l’iniziativa REHAU FOR YOU, infatti, gli installatori che dal 1° febbraio al 31 dicembre 2019 acquisteranno qualsiasi prodotto a marchio REHAU potranno non solo accumulare punti e richiedere il proprio premio scegliendo tra diverse categorie merceologiche, ma anche scoprire se, a fine anno, hanno raggiunto la soglia per entrare a far pare del QUALITY CLUB 4.0, usufruendo quindi di tutti i servizi e i privilegi che REHAU riserva ai propri Special Partner.

Per partecipare, gli installatori dovranno semplicemente registrarsi su www.rehauforyou.it, caricare le fatture d’acquisto ed iniziare a raccogliere i punti per ottenere il proprio premio preferito. Regolamento e catalogo premi sono scaricabili sulla piattaforma dedicata all’iniziativa.

Pubblicato in Comunicati stampa
Pagina 1 di 2