Frame, disegnata per Snaidero dall’architetto Iosa Ghini

Frame, disegnata per Snaidero dall’architetto Iosa Ghini
IL PROGETTOCon Frame, disegnata per Snaidero dall'architetto Iosa Ghini, la cucina visita l'immaginario classico interpretandolo in chiave estremamente contemporanea. Un neo-chic che cita e riattualizza anche in chiave funzionale, alcuni elementi iconici della progettazione classica: l'anta telaio, interpretata con apertura con gola, l'utilizzo di ...
Continua a leggere

"Modus" by Snaidero, il nuovo modello di cucina Snaidero acquistabile solo on line sulla piattaforma E-Price

Modus by Snaidero
Semplificare è difficile. Tutti sono capaci di complicare. Pochi sono capaci di semplificare Bruno Munari Si chiama MODUS l'ultima nata in casa Snaidero, una minicucina monoblocco di soli 180 cm ideale per tutte le situazioni in cui lo spazio diventa prezioso e la cucina deve integrare le diverse esigenze in modo versatile e funzionale. Facile e se...
Continua a leggere

Apre "Snaidero milanobrera" primo flagshipstore a Milano nel cuore del centro storico

Apre "Snaidero milanobrera" primo flagshipstore a Milano nel cuore del centro storico

A conferma del posizionamento storico tra le grandi firme del design italiano, Snaidero, brand leader nel comparto cucina in Italia e nel mondo da oltre 70 anni, apre il suo primo flagshipstore milanese nel cuore pulsante di Brera, al civico n. 1 di Via San Marco, all’angolo con Via Ancona. Lo spazio di 230 mq, progettato dall’Architetto Emanuele Orlando, in tandem con la direzione artistica di Belinda DeVito, è disposto su due livelli, con 6 vetrine che si affacciano sulla piazza.

Snaidero, già presente a Milano in Via De Amicis con il partner Misura Casa, rafforza la sua presenza con un secondo presidio con l’obiettivo di potenziare la propria identità sul territorio e utilizzare lo spazio come showroom pilota sia per il format espositivo sia per la comunicazione sui punti vendita per tutte le prossime realizzazioni. Al suo interno, infatti, viene proposto il nuovo layout Snaidero, studiato con l’obiettivo di esprimere i valori dell’azienda in termini di storia, know-how progettuale, diffusione internazionale ed esclusività dei prodotti. Attraverso le scelte cromatiche e materiche, inoltre, Snaidero è riuscita a valorizzare l’esposizione di ogni singolo modello di cucina presente nello showroom, enfatizzandone l’identità, lo stile e il carattere, valorizzandolo nella sua massima espressione.

SNAIDERO MILANOBRERA sarà anche uno spazio privilegiato per l’organizzazione di eventi, un luogo dedicato agli addetti ai lavori italiani e stranieri dove dall’incontro e dal confronto possono nascere soluzioni contract e residenziali con la massima attenzione alla cultura del progetto, allo storytelling e al counseling creativo, ma anche naturalmente un nuovo hub nel centro storico in cui il cliente finale può essere affiancato nella realizzazione di una proposta sartoriale e funzionale alle proprie necessità.

La cucina per Snaidero è sinonimo di efficienza ed evocazione, centro domestico per eccellenza, luogo di relazioni e socializzazione, uno spazio razionale e funzionale in cui convivono tecnologie, materiali sostenibili, soluzioni durevoli, forme contemporanee.

In quest’ottica lo showroom di Brera vuole essere una vetrina di eccellenza, nella capitale mondiale del design, in cui poter presentare i progetti più iconici insieme alle ultime novità del mondo Snaidero. Soluzioni personalizzabili in ogni dettaglio, flessibili, modulari e tailor made raccontate attraverso l’esposizione dei best of della collezione : “Vision” by Pininfarina, “Frame” by Massimo Iosa Ghini, “Way” by Snaidero Design, “Look” by Michele Marcon oltre al nuovo modello “Link” e al sistema “e-wall”, un modulo  rivoluzionario per la cucina (compatibile con tutti i modelli Snaidero) capace di sfruttare in maniera più razionale e versatile i pensili, le profondità e, contemporaneamente, trasformare la cucina in living.

Massimo Manelli, Amministratore Delegato di Snaidero, commenta “Milano rappresenta per il gruppo Snaidero una finestra sul mondo del design capace di creare opportunità straordinarie. Lo stile, l’esclusività del tratto, la cura per la qualità ed il servizio al cliente del nostro gruppo, ci rendono un brand unico e riconosciuto sul mercato domestico e in quello internazionale. Il flagship store di Brera conferma la volontà di investire e di credere nel saper fare italiano, riaffermando la leadership del brand Snaidero, posizionandoci su una fascia distintiva e di eccellenza dove design, qualità e servizio sono un pre-requisito imprescindibile di successo sia nel business retail sia in quello contract. Questa apertura rappresenta un ulteriore passo verso una presenza sempre più cosmopolita e sempre più qualificata del nostro gruppo”.

Lo showroom Snaidero MilanoBrera è aperto al pubblico secondo le vigenti norme di contenimento Covid 19. Verrà organizzato un evento su invito nei mesi a seguire.

Snaidero vince il Save the Brand Award 2019 nella categoria best practice internazionalizzazione

Snaidero vince il Save the Brand Award 2019 nella categoria best practice internazionalizzazione

Majano (UD) 29 novembre 2019 – Si è svolta ieri sera, al Four Seasons Hotel di Milano, la cerimonia di premiazione dei “Save the Brand Awards”, evento organizzato da LC Publishing Group in collaborazione con ICM Advisors che celebra le eccellenze dei brand italiani dei settori del Fashion, Food e Forniture.
Il Gruppo Snaidero si è aggiudicato un importante riconoscimento nella categoria Best Practice Internazionalizzazione, con la seguente motivazione: “L’azienda ha consolidato la presenza in Cina con l’obiettivo di distribuire le cucine sui canali retail e contract iniziando da quattro nuovi flagship”.
L’Amministratore Delegato del Gruppo Snaidero, Massimo Manelli, ha commentato: “Questo importante riconoscimento giunge al termine di un anno in cui il Gruppo Snaidero è cresciuto in Italia e all’estero grazie ad un importante lavoro di internazionalizzazione dell’azienda, soprattutto con la creazione della jv in Cina che ci porterà ad aprire dieci negozi all’anno nei prossimi tre anni. Sono molto orgoglioso di rappresentare il brand Snaidero, vera eccellenza del Made in Italy, un connubio di qualità, design, unicità e stile che vuole offrire ai suoi clienti un prodotto cucina sempre più in grado di interpretare i bisogni del nostro utilizzatore finale in termini di funzionalità, ergonomicità, domotica e sostenibilità”.

Snaidero Open Day

Snaidero Open Day

L’Open Day Snaidero si rinnova il prossimo 23 Novembre 2019 dalle 15.00 alle 20.00, presso la sede dell’azienda, in Viale Rino Snaidero, 15 a Majano (UD). Un’occasione unica per visitare lo showroom interno e confrontarsi con il team Snaidero sulle ultime tendenze del mondo cucina. Verrà inoltre presentata in anteprima la nuova cucina living Link con il sistema e-Wall, disegnata dai due famosi architetti Andreucci & Hoisl, che rivoluziona il concetto di spazio.


Il tradizionale Open Day di Snaidero si terrà il prossimo 23 Novembre 2019 dalle ore 15.00 alle 20.00. L’azienda apre le porte della sua prestigiosa sede per scoprire le ultime collezioni Snaidero e, tra le oltre 20 cucine esposte, per presentare la prima cucina living realizzata dall’azienda friulana che entrerà in produzione nei prossimi mesi.

Si tratta della cucina LINK con sistema e-Wall, un nuovo concept del living integrato nella cucina, uno spazio nuovo, liberato dall’eccesso dei segni, ispirato al rigore della geometria e basato su un attento studio delle modalità di utilizzo degli spazi operativi. Il progetto segna l’inizio della collaborazione degli architetti Andreucci & Hoisl con il marchio Snaidero e rappresenta un concept innovativo nella progettazione degli spazi di lavoro, che enfatizza al meglio le capacità industriali di Snaidero. Si tratta di un progetto basato su ergonomia e funzionalità operativa, intese come sintesi di dettagli perfetti, inconfondibili, tecnologici, in un perfetto equilibrio di stile e design.
Nel corso del pomeriggio, i visitatori verranno accompagnati in un tour alla scoperta del mondo della cucina visitando lo showroom interno, normalmente non aperto al pubblico.
Nel pomeriggio, gli chef della Electrolux Academy si esibiranno con degli show-cooking all’insegna della qualità e della ricercatezza, supportati dalle ultimissime tecnologie domestiche. Lo showroom Snaidero ospiterà anche la decima edizione del contest Radio Chef, in diretta live su Radio Punto Zero. Il concorso, promosso in tutta la regione dall’emittente Radio Punto Zero, premierà le migliori ricette proposte dai radioascoltatori.
I visitatori potranno apprezzare le tante eccellenze del territorio friulano, prime tra tutte quella del design industriale, di cui Snaidero è ambasciatore nel mondo grazie ai successi raggiunti in oltre 70 anni di storia e alla presenza in 86 Paesi, e quella enogastronomica con un aperitivo di prodotti tipici del territorio, abbinato ad una selezione di ottimi vini regionali.

Snaidero vince il Good Design Award 2018

Snaidero vince il Good Design Award 2018

Il 2019 inizia nel migliore dei modi per Snaidero: il brand italiano, ambasciatore nel mondo del design Made in Italy in cucina, si aggiudica con la cucina Vision disegnata dalla design house Pininfarina, il prestigioso riconoscimento americano rilasciato dal Chicago Athenaeum – Museum of Architecture and Design. Si tratta della 15° cucina Snaidero a ricevere questo premio.
Design in casa Snaidero ha sempre rappresentato una finestra sul futuro, la ricerca di una bellezza mai fine a sé stessa, ma riconoscibile e duratura nel tempo. Una visione condivisa dalla giuria del Good Design Award del Museum of Modern Art di Chicago che ha attribuito, per la 15° volta ad una cucina Snaidero, il prestigioso riconoscimento.
Fondato a Chicago nel 1950, e arrivato oggi alla 68° edizione, il Good Design è uno dei premi più antichi e riconosciuti internazionalmente nel campo della “design excellence”, costituendo, di fatto, con l’elenco dei suoi premiati, una sintetica ma esaustiva storia del design contemporaneo.
Il progetto Vision disegnato per Snaidero dalla Design House Pininfarina, con cui collabora in esclusiva nel settore cucina dal 1990, rappresenta la sintesi perfetta di quelli che sono oggi i must della design experience: evocazione e ricerca tecnologica e di materiali. Il concept della cucina, infatti, interpreta la moderna espressione degli spazi domestici continui, con superfici che scorrono senza soluzione di continuità e materiali che trasmettono un immediato senso di purezza e leggerezza. Una leggerezza trasmessa dal peculiare disegno del supporto per isole e penisole, un raffinato elemento architettonico realizzato in legno frassino massiccio stratificato e sagomato con un design che è un inconfondibile richiamo Pininfarina.
Massimo Manelli, CEO Snaidero, commenta con soddisfazione il risultato: “La competitività internazionale della nostra manifattura si gioca oggi fra creatività e innovazione. Il prestigioso riconoscimento del Museum of Architecture and Design, sul progetto Vision rappresenta un ulteriore conferma del nostro posizionamento in una fascia distintiva e di eccellenza dove ricerca e sperimentazione rappresentano fattori di successo chiave che caratterizzano la nostra storia e guideranno ancora di più i nostri progetti di sviluppo futuri, nazionali e internazionali”.

Amanda della Collezione Top Lops: la cucina dal "past charms"

Amanda della Collezione Top Lops: la cucina dal "past charms"

Fascino del passato e appeal contemporaneo. Amanda della Collezione Top Lops a marchio Lops è un luogo accogliente da condividere e amare; una cucina vivace per gustare ogni istante della giornata.
Il connubio tra l’acciaio bugnato e il legno laccato opaco crea un ambiente vissuto, caldo e autentico, fatto per durare nel tempo.
Vetrina e cornice sono semplici e lineari, consoni alle forme di questo modello che trasmette massima semplicità. Anche le cappe-arredo, dal rinnovato design, accompagnano questa nuova valutazione del classico.

A un’attenzione per il design e per la qualità dei materiali utilizzati, si abbina uno studio approfondito degli elementi contenitivi per offrire cucine che siano belle e allo stesso tempo pratiche. Gli spazi vengono usati al centimetro per garantire massima funzionalità e gestione della capienza, elementi indispensabili soprattutto per le cucine dalle dimensioni più compatte.

La Serie Country di Fhiaba porta il colore in cucina

La Serie Country di Fhiaba porta il colore in cucina

La serie Country di Fhiaba, con il suo classico aspetto dai bordi arrotondati, è disponibile in qualsiasi colore e si inserisce perfettamente in ambienti classici o rurali, ma è anche perfetto per donare una nota di carattere ad ambienti dal design moderno.

Le linee morbide ricordano i frigoriferi “di una volta”, ma all’interno si celano le migliori innovazioni tecnologiche che contraddistinguono tutti i prodotti Fhiaba. Due compressori di ultima generazione e tre evaporatori assicurano, ad esempio, continuità di funzionamento, risparmio energetico e massima silenziosità.

Gli interni, in acciaio inox, vengono trattati meccanicamente per raggiungere la “zero porosità” ed inibire la proliferazione batterica.

Fhiaba utilizza per le superfici interne l'acciaio inox micropallinato

Fhiaba utilizza per le superfici interne l'acciaio inox micropallinato

Per Fhiaba la scelta dei materiali è il frutto di precisi studi tecnologici che possano garantire le migliori performance di conservazione e di igiene. Per questo motivo, Fhiaba ha scelto per gli interni l’acciaio inox micropallinato, una finitura non solo bella esteticamente, ma soprattutto perfetta per inibire la proliferazione batterica.

Fhiaba, con la sua esperienza derivante dal mondo professionale della conservazione, sa che alcune superfici sono più adatte per mantenere uno spazio pulito e igienicamente ottimale ed è per questo che per tutte le superfici, che vengono a contatto diretto con gli alimenti, ha scelto l’acciaio inox micropallinato.
Il trattamento di micropallinatura consente di raggiungere la “zero porosità”, di ottenere superfici omogenee con rifiniture estetiche di alta qualità e di rendere il materiale più robusto e compatto.

Scelto solitamente per le strumentazioni medicali per le sue proprietà antibatteriche, l’acciaio inox è garanzia di pulizia e permette di inibire la proliferazione batterica.
Per i prodotti freschi, più soggetti a cariche batteriche per loro tipologia di prodotto, Fhiaba dispone i propri frigoriferi del pratico vano Crisper/Fresco, anche questo completamente rivestito in acciaio inox micropallinato.

Mobilspazio: esportiamo il made in Italy in tutto il mondo

Mobilspazio: esportiamo il made in Italy in tutto il mondo

Vi raccontiamo la storia di due fratelli, quindi di una seconda generazione che ha preso le redini dell’azienda di famiglia per portarla a livelli di eccellenza. Siamo andati a trovare Stefano e Simone Strologo, titolari della Mobilspazio all’Aspio di Osimo che da più di 30 anni si occupa della progettazione e della produzione di arredi per hotel, complessi residenziali e strutture ricettive.

La vostra famiglia quando ha iniziato ad occuparsi di arredamento?

Tutto è partito nel 1982 con nostro padre Carlo che ha aperto l’azienda realizzando mobili per la casa così come era in voga in quegli anni. Con il nostro ingresso abbiamo provato a guardare oltre, consapevoli che se ci fossimo concentrati solo sugli allestimenti per la casa avremmo rischiato di sopravvivere, mentre il nostro obiettivo era di crescere ed affermarci. Così ci siamo buttati sul settore del contract, cioè delle forniture per grandi progetti di arredamento per alberghi e residence. Prima di farlo però abbiamo chiesto a nostro padre se era disponibile a fare questo salto, lui ha acconsentito lasciandoci l’azienda.

In pratica avete fatto una rivoluzione. Forse sarà perché eravamo giovani, e quindi un po’ spregiudicati, ma avevamo tanto entusiasmo e la convinzione che saremmo riusciti a convertire con successo la produzione. C’è da dire che oggi in Italia molte aziende lavorano sia per il mercato dell’arredo domestico che per quello delle grandi commesse, alberghi, villaggi turistici, centri congressi, impianti sportivi, aeroporti… Poche, pochissime però sono quelle in grado di fornire il cosiddetto “chiavi in mano”, in grado cioè di fornire tutto l’arredo di un grande progetto, sia esso un albergo o un complesso residenziale come la Mobilspazio che, anticipando i tempi, è riuscita a conquistarsi un’importante fetta di mercato.

Come siete riusciti in questa impresa?

Continua a leggere

J.Corradi presenta la nuova cucina a legna Moderna

J.Corradi presenta la nuova cucina a legna Moderna

J.Corradi, storico marchio italiano di cucine di alta qualità, presenta Moderna, la nuova collezione con un design contemporaneo che abbina infinite possibilità di cottura alla capacità di riscaldare l’ambiente con il combustibile più ecologico in natura, la legna.
Il design sobrio e lineare di Moderna è caratterizzato da un frame in alluminio cromato, che rialza da terra e alleggerisce l’intera struttura, e dalla totale assenza di spigoli vivi. Angoli, ante e maniglie sono raggiati e saldati per una migliore ergonomia e per un risultato di grande effetto estetico.
Il focolare è realizzato in Alutec®, un materiale brevettato da MCZ Group che sbianca alle alte temperature e garantisce una fiamma brillante e scenografica. Il fuoco, regolabile facilmente da un unico comando integrato nel vano, offre performance di riscaldamento di tutto rispetto, arrivando a scaldare efficacemente ambienti dai 70 ai 100 metri quadri, secondo la dimensione del modello.
Mentre riscalda l’ambiente circostante per convezione naturale, il focolare mantiene calda la piastra superiore, disponibile in ghisa o in vetroceramica, e il forno a legna, da 22, 41 o 51 litri, con termometro e anta a triplo vetro per il massimo isolamento e sicurezza. Il piano cottura in inox aumenta la versatilità d’uso di Moderna e si può personalizzare a piacere con fornelli a gas, piastre ad induzione, griglie o fry top.

Lops Arredi offre un servizio al cliente a 360° per l'acquisto di una cucina

Lops Arredi offre un servizio al cliente a 360° per l'acquisto di una cucina

Scegliere la cucina ideale per la propria casa non è una cosa semplice. A parte i gusti, che anche all’interno della famiglia possono essere molto diversi, bisogna tener conto di molte piccole e grandi sfaccettature che possono fare la reale differenza nel risultato finale.
Lops Arredi è attulmente l’unico distretto del design permanente in Italia sempre all’avanguardia sulle nuove tendenze e che offre ai clienti un servizio a 360° e un’esperienza d’acquisto realmente “chiavi in mano”.
All’interno, un team di progettisti, sempre disponibile a fornire consulenza specialistica, rispondere a domande, sviluppare progettazioni su misura e collaudo finale: il tutto per garantire una filiera d’acquisto sicura al 100%.
Recepite le necessità del cliente, il progettista sviluppa e presenta delle proposte in 3D sulla base degli spazi disponibili forniti dal cliente.
Ma, in caso di necessità, il cliente può anche richiedere la visita di un consulente Lops direttamente a casa propria: grazie al sopralluogo, il progettista ha così una visione completa degli ambienti, dei punti luce e delle finiture, per valorizzare e sfruttare lo spazio nel modo migliore.

Nel caso in cui il cliente dimostri interesse a uno dei modelli/stili presentati, si passa quindi alla fase di approfondimento dei colori e delle finiture disponibili, tenendo sempre presente la variabile prezzo (se evidenziata dal cliente).

Solo da Lops Arredi, si ha anche la possibilità di provare in prima persona gli elettrodomestici per la cucina e le utlime tecnologie disponibili: il tutto per dare la possibilità di proiettare e amplificare l’esperienza sensoriale e proporre una soluzione di benessere a 360° sull’acquisto.

Snaidero: anticipazioni Eurocucina 2018

Snaidero: anticipazioni Eurocucina 2018

Cultura del Progetto intesa come ricerca di qualità tangibili, autentiche, inedite in ambienti domestici che vogliono essere e raccontare la passione di Snaidero per l’eccellenza progettuale: sarà questo il filo conduttore della proposta per la prossima edizione di Eurocucina 2018. Cinque progetti con quattro designers diversi (Pininfarina, Marcon, Andreucci&Hoisl e Iosa Ghini), tutti espressione di quello straordinario talento creativo italiano che, combinato con l’esperienza e la capacità trasformativa di Snaidero, vogliono affermare il carattere distintivo  di un marchio con oltre 70 anni di storia, capace, da sempre, di sperimentare, innovare a tutto campo e rompere gli schemi.

La prima anticipazione è Way Materia, progetto con cui Snaidero continua la ricerca sui materiali e sulle contaminazioni materiche. Questa particolare versione di Way Materia, lanciata in anteprima da Snaidero nel mercato americano, è un’interpretazione elegante ed esclusiva che si caratterizza per la nuova finitura ceramica effetto metallo profondo di colore liquirizia che conferisce al progetto un risultato dall’effetto monolitico. L’abbinamento con l’essenza rovere a spacco naturale enfatizza il mood fortemente naturale della composizione.

Il design di Snaidero premiato al Good Design Award con Frame

Il design di Snaidero premiato al Good Design Award con Frame

Il progetto Frame disegnato per Snaidero dall’architetto Massimo Iosa Ghini si aggiudica il prestigioso premio del Museum of Modern Art di Chicago.

Si tratta della 14° cucina Snaidero a ricevere questo riconoscimento.

Il design in casa Snaidero ha sempre rappresentato una finestra sul futuro, la ricerca di una bellezza mai fine a sé stessa, ma che sia riconoscibile e duri nel tempo. Una visione condivisa dalla giuria del Good Design Award del Museum of Modern Art di Chicago che ha attribuito per la 14° volta alla cucina Frame di Snaidero il riconoscimento.

Il progetto Frame, disegnato per Snaidero da Massimo Iosa Ghini, rappresenta la sintesi perfetta di quelli che sono gli attuali “must” dell’ambiente cucina oggi: efficienza ed evocazione. Un neo-chic che cita e riattualizza anche in chiave funzionale, alcuni elementi iconici della progettazione classica: l’anta telaio, interpretata con apertura con gola, l’utilizzo di laccature lucide e opache per valorizzare con discrezione la preziosità delle superfici, la grande cappa, disponibile in bronzo o acciaio inox, che focalizza con personalità e stile l’area operativa della cucina. Una cucina che parla un linguaggio di classe, con una visione molto internazionale.

Anteprime Salone - Il miscelatore lavello LIKID300 di Teknobili: la funzione in una perfetta armonia di forme

Anteprime Salone - Il miscelatore lavello LIKID300 di Teknobili: la funzione in una perfetta armonia di forme

Quando si parla di food...anche la cucina diventa importante! E quando si parla di cucina anche il miscelatore lavello diventa strategico sia per il lavaggio dei cibi che per la pulizia di una cucina.

Il miscelatore lavello Likid300 di Teknobili sintetizza la funzione in una perfetta armonia di forme che viene ulteriormente sottolineata dall'adozione della molla in acciaio a trazione che riveste completamente il flessibile.

 

Per chi poi usa tanto l'acqua....la leva di miscelazione è inoltre dotata della tecnologia Nobili EnergySaving che permette l’apertura del flusso in acqua fredda, evitando accensione della caldaia.

Questo significa minore consumo d’acqua calda, maggiore risparmio energetico ed economico, elevato rispetto ambientale.

Anteprima Salone: MOVE di Teknobili, il rubinetto con doccetta che ruota a 360 gradi

Anteprima Salone: MOVE di Teknobili, il rubinetto con doccetta che ruota a 360 gradi

La collezione Move di Teknobili è un progetto al cento per cento italiano e unico al mondo.

Move è l'unico rubinetto al mondo con centro di rotazione anteriore. L'ampio raggio d'azione della doccetta, ruotabile a 360°, indipendente dalla bocca di erogazione tra getto aeratore e getto spray permette la più totale libertà di movimento sul piano lavello. Dal punto di vista tecnologico, da sottolineare inoltre la presenza dell'attrazione magnetica, un innovativo sistema che permette di prelevare ed utilizzare la doccetta con una sola mano.

Anticipazioni Cucina: LUCE DI TEKNOBILI veste la tua cucina hi-teck

Anticipazioni Cucina: LUCE DI TEKNOBILI veste la tua cucina hi-teck

Luce di Teknobili è l'innovativo miscelatore lavello con illuminazione e doccetta monogetto estraibile a 36 LED integrata.

Un prodotto ideale per una cucina hi-tech dalla scelta estetica rivoluzionaria e dalla tecnologia senza paragoni. I 36 LED (di cui 6 in superficie e 30 all'interno della doccetta) sono indipendenti dall'erogazione dell'acqua (l'accensione è comandata da un pulsante posto sulla parte superiore della doccetta).

Gorenje by Starck: rispecchiati nella tua cucina!

Gorenje by Starck: rispecchiati nella tua cucina!

Stile armonizzato che ben "rispecchia"  l'inconfondibile stile di Philippe Starck: così si presenta la nuova linea Gorenje by Starck.

La nuova collezione di elettrodomestici per la cucina (composta da frigorifero, forno, cappa, piano cottura e cassetto scaldavivande) si caratterizza per le superfici in vetro specchiato ed acciaio inox.

La cura per i dettagli traspare nella scelta di superfici dall'effetto metallico che accentuano l'arancione delle maniglie, un elemento che porta una scintilla di originalità e unicità all'intera collezione. Dietro a un design semplicemente elegante, si nasconde una tecnologia all'avanguardia che garantisce elevate prestazioni e un'altissima efficienza energetica.

Estetica ridisegnata ­ Da GROHE il nuovo miscelatore da Cucina Essence

Estetica ridisegnata ­ Da GROHE il nuovo miscelatore da Cucina Essence

Funzioni innovative e design essenziale, ideale per le cucine di oggi

GROHE, al passo con i tempi e con i gusti del mercato, ha rinnovato e migliorato Essence, la sua popolare linea di miscelatori da cucina. Il fascino di Essence risiede nella sua forma delicata e essenziale, nella doccetta estraibile in solido metallo e nella piccola cartuccia di 28 mm dotata di limitatore di temperatura.

Forme geometriche

La forma Essence combina cilindri concentrici e linee morbide. Le sezioni cilindriche di diverso diametro donano un tocco emozionale al design puro ed essenziale di Essence. Che si tratti di una bocca girevole a U o di una doccetta estraibile a forma di L, le proporzioni di Essence sono sempre bilanciate alla perfezione

Essence è stato ridisegnato più alto e slanciato per donare all’utente maggior comfort. L’altezza della bocca di 292 mm consente all’utente maggiore libertà di movimento e una maggiore flessibilità. La leva di azionamento posta sul lato è particolarmente confortevole e facile da manovrare. 

Continua a leggere