I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund, utilizzati in particolar modo per la sedimentazione finale di fanghi provenienti da processi di trattamento biologico e chimico-fisico, costituiscono un trattamento fisico di chiarificazione dell’effluente e...
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund, utilizzati in particolar modo per la sedimentazione finale di fanghi provenienti da processi di trattamento biologico e chimico-fisico, costituiscono un trattamento fisico di chiarificazione dell’effluente e di ispessimento dei fanghi.
L’impianto si presenta con tramoggia di fondo a pianta quadrata/rettangolare, con forma tronco-piramidale e inclinazione delle pareti superiore a 50° per la raccolta del fango sedimentato.
Il funzionamento consiste nel fenomeno di continuo appesantimento dei fanghi che si genera nel movimento iniziale diretto verso il basso e raggiunge il massimo nella zona sottostante al deflettore (tramoggia di fondo).
Nella versione “ispessitore” per fanghi biologici, la vasca è munita di tubazioni interne e tronchetti flangiati in acciaio INOX AISI 304 per estrazione fango dal fondo della tramoggia.
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System”.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund, utilizzati in particolar modo per la sedimentazione finale di fanghi provenienti da processi di trattamento biologico e chimico-fisico, costituiscono un trattamento fisico di chiarificazione dell’effluente e...
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund, utilizzati in particolar modo per la sedimentazione finale di fanghi provenienti da processi di trattamento biologico e chimico-fisico, costituiscono un trattamento fisico di chiarificazione dell’effluente e di ispessimento dei fanghi.
L’impianto si presenta con tramoggia di fondo a pianta quadrata/rettangolare, con forma tronco-piramidale e inclinazione delle pareti superiore a 50° per la raccolta del fango sedimentato.
Il funzionamento consiste nel fenomeno di continuo appesantimento dei fanghi che si genera nel movimento iniziale diretto verso il basso e raggiunge il massimo nella zona sottostante al deflettore (tramoggia di fondo).
Nella versione “ispessitore” per fanghi biologici, la vasca è munita di tubazioni interne e tronchetti flangiati in acciaio INOX AISI 304 per estrazione fango dal fondo della tramoggia.
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System”.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund, utilizzati in particolar modo per la sedimentazione finale di fanghi provenienti da processi di trattamento biologico e chimico-fisico, costituiscono un trattamento fisico di chiarificazione dell’effluente e...
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund, utilizzati in particolar modo per la sedimentazione finale di fanghi provenienti da processi di trattamento biologico e chimico-fisico, costituiscono un trattamento fisico di chiarificazione dell’effluente e di ispessimento dei fanghi.
L’impianto si presenta con tramoggia di fondo a pianta quadrata/rettangolare, con forma tronco-piramidale e inclinazione delle pareti superiore a 50° per la raccolta del fango sedimentato.
Il funzionamento consiste nel fenomeno di continuo appesantimento dei fanghi che si genera nel movimento iniziale diretto verso il basso e raggiunge il massimo nella zona sottostante al deflettore (tramoggia di fondo).
Nella versione “ispessitore” per fanghi biologici, la vasca è munita di tubazioni interne e tronchetti flangiati in acciaio INOX AISI 304 per estrazione fango dal fondo della tramoggia.
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System”.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund, utilizzati in particolar modo per la sedimentazione finale di fanghi provenienti da processi di trattamento biologico e chimico-fisico, costituiscono un trattamento fisico di chiarificazione dell’effluente e...
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund, utilizzati in particolar modo per la sedimentazione finale di fanghi provenienti da processi di trattamento biologico e chimico-fisico, costituiscono un trattamento fisico di chiarificazione dell’effluente e di ispessimento dei fanghi.
L’impianto si presenta con tramoggia di fondo a pianta quadrata/rettangolare, con forma tronco-piramidale e inclinazione delle pareti superiore a 50° per la raccolta del fango sedimentato.
Il funzionamento consiste nel fenomeno di continuo appesantimento dei fanghi che si genera nel movimento iniziale diretto verso il basso e raggiunge il massimo nella zona sottostante al deflettore (tramoggia di fondo).
Nella versione “ispessitore” per fanghi biologici, la vasca è munita di tubazioni interne e tronchetti flangiati in acciaio INOX AISI 304 per estrazione fango dal fondo della tramoggia.
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System”.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund, utilizzati in particolar modo per la sedimentazione finale di fanghi provenienti da processi di trattamento biologico e chimico-fisico, costituiscono un trattamento fisico di chiarificazione dell’effluente e...
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund, utilizzati in particolar modo per la sedimentazione finale di fanghi provenienti da processi di trattamento biologico e chimico-fisico, costituiscono un trattamento fisico di chiarificazione dell’effluente e di ispessimento dei fanghi.
L’impianto si presenta con tramoggia di fondo a pianta quadrata/rettangolare, con forma tronco-piramidale e inclinazione delle pareti superiore a 50° per la raccolta del fango sedimentato.
Il funzionamento consiste nel fenomeno di continuo appesantimento dei fanghi che si genera nel movimento iniziale diretto verso il basso e raggiunge il massimo nella zona sottostante al deflettore (tramoggia di fondo).
Nella versione “ispessitore” per fanghi biologici, la vasca è munita di tubazioni interne e tronchetti flangiati in acciaio INOX AISI 304 per estrazione fango dal fondo della tramoggia.
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System”.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund, utilizzati in particolar modo per la sedimentazione finale di fanghi provenienti da processi di trattamento biologico e chimico-fisico, costituiscono un trattamento fisico di chiarificazione dell’effluente e...
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund, utilizzati in particolar modo per la sedimentazione finale di fanghi provenienti da processi di trattamento biologico e chimico-fisico, costituiscono un trattamento fisico di chiarificazione dell’effluente e di ispessimento dei fanghi.
L’impianto si presenta con tramoggia di fondo a pianta quadrata/rettangolare, con forma tronco-piramidale e inclinazione delle pareti superiore a 50° per la raccolta del fango sedimentato.
Il funzionamento consiste nel fenomeno di continuo appesantimento dei fanghi che si genera nel movimento iniziale diretto verso il basso e raggiunge il massimo nella zona sottostante al deflettore (tramoggia di fondo).
Nella versione “ispessitore” per fanghi biologici, la vasca è munita di tubazioni interne e tronchetti flangiati in acciaio INOX AISI 304 per estrazione fango dal fondo della tramoggia.
I Sedimentatori Fanghi tipo Dortmund sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System”.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gli Impianti di Depurazione a Biodischi (rotori biologici) consentono un trattamento biologico a biomassa adesa in cui i rotori biologici fungono da supporto inerte allo sviluppo della biomassa, che in costante rotazione tra fasi di immersione a...
Gli Impianti di Depurazione a Biodischi (rotori biologici) consentono un trattamento biologico a biomassa adesa in cui i rotori biologici fungono da supporto inerte allo sviluppo della biomassa, che in costante rotazione tra fasi di immersione a contatto nel liquame da depurare ed emersione in aria, consente di operare la degradazione della sostanza organica con tempi di ritenzione molto brevi, per cui sono necessari volumi inferiori rispetto al sistema a fanghi attivi.
Lo schema di funzionamento del sistema a biodisco è concepito su un unico stadio, in cui la crescita della biomassa e il suo distacco dal supporto plastico sono in una situazione di equilibrio dinamico.
Il trattamento di depurazione a biodischi proposto è un trattamento appropriato tra quelli previsti nel D.Lgs 152/06 per gli agglomerati di consistenza compresa fra 50 e 2.500/3.000 abitanti equivalenti.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gli Impianti di Depurazione a Biodischi (rotori biologici) consentono un trattamento biologico a biomassa adesa in cui i rotori biologici fungono da supporto inerte allo sviluppo della biomassa, che in costante rotazione tra fasi di immersione a...
Gli Impianti di Depurazione a Biodischi (rotori biologici) consentono un trattamento biologico a biomassa adesa in cui i rotori biologici fungono da supporto inerte allo sviluppo della biomassa, che in costante rotazione tra fasi di immersione a contatto nel liquame da depurare ed emersione in aria, consente di operare la degradazione della sostanza organica con tempi di ritenzione molto brevi, per cui sono necessari volumi inferiori rispetto al sistema a fanghi attivi.
Lo schema di funzionamento del sistema a biodisco è concepito su un unico stadio, in cui la crescita della biomassa e il suo distacco dal supporto plastico sono in una situazione di equilibrio dinamico.
Il trattamento di depurazione a biodischi proposto è un trattamento appropriato tra quelli previsti nel D.Lgs 152/06 per gli agglomerati di consistenza compresa fra 50 e 2.500/3.000 abitanti equivalenti.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gli Impianti di Depurazione a Biodischi (rotori biologici) consentono un trattamento biologico a biomassa adesa in cui i rotori biologici fungono da supporto inerte allo sviluppo della biomassa, che in costante rotazione tra fasi di immersione a...
Gli Impianti di Depurazione a Biodischi (rotori biologici) consentono un trattamento biologico a biomassa adesa in cui i rotori biologici fungono da supporto inerte allo sviluppo della biomassa, che in costante rotazione tra fasi di immersione a contatto nel liquame da depurare ed emersione in aria, consente di operare la degradazione della sostanza organica con tempi di ritenzione molto brevi, per cui sono necessari volumi inferiori rispetto al sistema a fanghi attivi.
Lo schema di funzionamento del sistema a biodisco è concepito su un unico stadio, in cui la crescita della biomassa e il suo distacco dal supporto plastico sono in una situazione di equilibrio dinamico.
Il trattamento di depurazione a biodischi proposto è un trattamento appropriato tra quelli previsti nel D.Lgs 152/06 per gli agglomerati di consistenza compresa fra 50 e 2.500/3.000 abitanti equivalenti.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gli Impianti di Depurazione a Biodischi (rotori biologici) consentono un trattamento biologico a biomassa adesa in cui i rotori biologici fungono da supporto inerte allo sviluppo della biomassa, che in costante rotazione tra fasi di immersione a...
Gli Impianti di Depurazione a Biodischi (rotori biologici) consentono un trattamento biologico a biomassa adesa in cui i rotori biologici fungono da supporto inerte allo sviluppo della biomassa, che in costante rotazione tra fasi di immersione a contatto nel liquame da depurare ed emersione in aria, consente di operare la degradazione della sostanza organica con tempi di ritenzione molto brevi, per cui sono necessari volumi inferiori rispetto al sistema a fanghi attivi.
Lo schema di funzionamento del sistema a biodisco è concepito su un unico stadio, in cui la crescita della biomassa e il suo distacco dal supporto plastico sono in una situazione di equilibrio dinamico.
Il trattamento di depurazione a biodischi proposto è un trattamento appropriato tra quelli previsti nel D.Lgs 152/06 per gli agglomerati di consistenza compresa fra 50 e 2.500/3.000 abitanti equivalenti.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gli Impianti di Depurazione a Biodischi (rotori biologici) consentono un trattamento biologico a biomassa adesa in cui i rotori biologici fungono da supporto inerte allo sviluppo della biomassa, che in costante rotazione tra fasi di immersione a...
Gli Impianti di Depurazione a Biodischi (rotori biologici) consentono un trattamento biologico a biomassa adesa in cui i rotori biologici fungono da supporto inerte allo sviluppo della biomassa, che in costante rotazione tra fasi di immersione a contatto nel liquame da depurare ed emersione in aria, consente di operare la degradazione della sostanza organica con tempi di ritenzione molto brevi, per cui sono necessari volumi inferiori rispetto al sistema a fanghi attivi.
Lo schema di funzionamento del sistema a biodisco è concepito su un unico stadio, in cui la crescita della biomassa e il suo distacco dal supporto plastico sono in una situazione di equilibrio dinamico.
Il trattamento di depurazione a biodischi proposto è un trattamento appropriato tra quelli previsti nel D.Lgs 152/06 per gli agglomerati di consistenza compresa fra 50 e 2.500/3.000 abitanti equivalenti.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori...
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori secondari.
L’alta efficacia filtrante delle membrane permette il mantenimento di concentrazioni di fanghi notevolmente superiori ai valori possibili nei sistemi tradizionali, accrescendo quindi la capacità depurativa del sistema con l’aumento dell’età del fango e conseguente riduzione della quantità di fango da smaltire.
Altresì consente il rispetto dei limiti batteriologici senza dover ricorrere ai trattamenti di disinfezione.
L’impianto di Depurazione MBR Gazebo è particolarmente indicato quando: è richiesta un’elevata qualità dell’effluente (es. scarico in aree sensibili), è necessario un basso contenuto di SST, s’intende riutilizzare l’acqua depurata (ad esempio per scopi irrigui), vi è la disponibilità di uno spazio ridotto.
Il sistema MBR Gazebo può essere facilmente integrato in uno schema di impianto tradizionale in sostituzione della fase di sedimentazione e disinfezione.
Il ciclo standard di trattamento si svolge attraverso vari comparti quali: sedimentazione primaria, aerazione, filtrazione liquami.
Il funzionamento automatizzato delle varie apparecchiature elettromeccaniche è gestito da un pannello di controllo locale.
La potenzialità di trattamento dei depuratori MBR Gazebo varia da 10 fino a 1.000 abitanti equivalenti.
Con la stessa tecnica si possono realizzare depuratori di capacità anche maggiore.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori...
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori secondari.
L’alta efficacia filtrante delle membrane permette il mantenimento di concentrazioni di fanghi notevolmente superiori ai valori possibili nei sistemi tradizionali, accrescendo quindi la capacità depurativa del sistema con l’aumento dell’età del fango e conseguente riduzione della quantità di fango da smaltire.
Altresì consente il rispetto dei limiti batteriologici senza dover ricorrere ai trattamenti di disinfezione.
L’impianto di Depurazione MBR Gazebo è particolarmente indicato quando: è richiesta un’elevata qualità dell’effluente (es. scarico in aree sensibili), è necessario un basso contenuto di SST, s’intende riutilizzare l’acqua depurata (ad esempio per scopi irrigui), vi è la disponibilità di uno spazio ridotto.
Il sistema MBR Gazebo può essere facilmente integrato in uno schema di impianto tradizionale in sostituzione della fase di sedimentazione e disinfezione.
Il ciclo standard di trattamento si svolge attraverso vari comparti quali: sedimentazione primaria, aerazione, filtrazione liquami.
Il funzionamento automatizzato delle varie apparecchiature elettromeccaniche è gestito da un pannello di controllo locale.
La potenzialità di trattamento dei depuratori MBR Gazebo varia da 10 fino a 1.000 abitanti equivalenti.
Con la stessa tecnica si possono realizzare depuratori di capacità anche maggiore.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori...
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori secondari.
L’alta efficacia filtrante delle membrane permette il mantenimento di concentrazioni di fanghi notevolmente superiori ai valori possibili nei sistemi tradizionali, accrescendo quindi la capacità depurativa del sistema con l’aumento dell’età del fango e conseguente riduzione della quantità di fango da smaltire.
Altresì consente il rispetto dei limiti batteriologici senza dover ricorrere ai trattamenti di disinfezione.
L’impianto di Depurazione MBR Gazebo è particolarmente indicato quando: è richiesta un’elevata qualità dell’effluente (es. scarico in aree sensibili), è necessario un basso contenuto di SST, s’intende riutilizzare l’acqua depurata (ad esempio per scopi irrigui), vi è la disponibilità di uno spazio ridotto.
Il sistema MBR Gazebo può essere facilmente integrato in uno schema di impianto tradizionale in sostituzione della fase di sedimentazione e disinfezione.
Il ciclo standard di trattamento si svolge attraverso vari comparti quali: sedimentazione primaria, aerazione, filtrazione liquami.
Il funzionamento automatizzato delle varie apparecchiature elettromeccaniche è gestito da un pannello di controllo locale.
La potenzialità di trattamento dei depuratori MBR Gazebo varia da 10 fino a 1.000 abitanti equivalenti.
Con la stessa tecnica si possono realizzare depuratori di capacità anche maggiore.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori...
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori secondari.
L’alta efficacia filtrante delle membrane permette il mantenimento di concentrazioni di fanghi notevolmente superiori ai valori possibili nei sistemi tradizionali, accrescendo quindi la capacità depurativa del sistema con l’aumento dell’età del fango e conseguente riduzione della quantità di fango da smaltire.
Altresì consente il rispetto dei limiti batteriologici senza dover ricorrere ai trattamenti di disinfezione.
L’impianto di Depurazione MBR Gazebo è particolarmente indicato quando: è richiesta un’elevata qualità dell’effluente (es. scarico in aree sensibili), è necessario un basso contenuto di SST, s’intende riutilizzare l’acqua depurata (ad esempio per scopi irrigui), vi è la disponibilità di uno spazio ridotto.
Il sistema MBR Gazebo può essere facilmente integrato in uno schema di impianto tradizionale in sostituzione della fase di sedimentazione e disinfezione.
Il ciclo standard di trattamento si svolge attraverso vari comparti quali: sedimentazione primaria, aerazione, filtrazione liquami.
Il funzionamento automatizzato delle varie apparecchiature elettromeccaniche è gestito da un pannello di controllo locale.
La potenzialità di trattamento dei depuratori MBR Gazebo varia da 10 fino a 1.000 abitanti equivalenti.
Con la stessa tecnica si possono realizzare depuratori di capacità anche maggiore.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori...
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori secondari.
L’alta efficacia filtrante delle membrane permette il mantenimento di concentrazioni di fanghi notevolmente superiori ai valori possibili nei sistemi tradizionali, accrescendo quindi la capacità depurativa del sistema con l’aumento dell’età del fango e conseguente riduzione della quantità di fango da smaltire.
Altresì consente il rispetto dei limiti batteriologici senza dover ricorrere ai trattamenti di disinfezione.
L’impianto di Depurazione MBR Gazebo è particolarmente indicato quando: è richiesta un’elevata qualità dell’effluente (es. scarico in aree sensibili), è necessario un basso contenuto di SST, s’intende riutilizzare l’acqua depurata (ad esempio per scopi irrigui), vi è la disponibilità di uno spazio ridotto.
Il sistema MBR Gazebo può essere facilmente integrato in uno schema di impianto tradizionale in sostituzione della fase di sedimentazione e disinfezione.
Il ciclo standard di trattamento si svolge attraverso vari comparti quali: sedimentazione primaria, aerazione, filtrazione liquami.
Il funzionamento automatizzato delle varie apparecchiature elettromeccaniche è gestito da un pannello di controllo locale.
La potenzialità di trattamento dei depuratori MBR Gazebo varia da 10 fino a 1.000 abitanti equivalenti.
Con la stessa tecnica si possono realizzare depuratori di capacità anche maggiore.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori...
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori secondari.
L’alta efficacia filtrante delle membrane permette il mantenimento di concentrazioni di fanghi notevolmente superiori ai valori possibili nei sistemi tradizionali, accrescendo quindi la capacità depurativa del sistema con l’aumento dell’età del fango e conseguente riduzione della quantità di fango da smaltire.
Altresì consente il rispetto dei limiti batteriologici senza dover ricorrere ai trattamenti di disinfezione.
L’impianto di Depurazione MBR Gazebo è particolarmente indicato quando: è richiesta un’elevata qualità dell’effluente (es. scarico in aree sensibili), è necessario un basso contenuto di SST, s’intende riutilizzare l’acqua depurata (ad esempio per scopi irrigui), vi è la disponibilità di uno spazio ridotto.
Il sistema MBR Gazebo può essere facilmente integrato in uno schema di impianto tradizionale in sostituzione della fase di sedimentazione e disinfezione.
Il ciclo standard di trattamento si svolge attraverso vari comparti quali: sedimentazione primaria, aerazione, filtrazione liquami.
Il funzionamento automatizzato delle varie apparecchiature elettromeccaniche è gestito da un pannello di controllo locale.
La potenzialità di trattamento dei depuratori MBR Gazebo varia da 10 fino a 1.000 abitanti equivalenti.
Con la stessa tecnica si possono realizzare depuratori di capacità anche maggiore.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori...
In un Impianto di Depurazione MBR (Membrane Biological Reactor) la tecnologia della depurazione biologica a fanghi attivi è abbinata a quella della ultrafiltrazione del fango attraverso membrane che si sostituiscono ai tradizionali decantatori secondari.
L’alta efficacia filtrante delle membrane permette il mantenimento di concentrazioni di fanghi notevolmente superiori ai valori possibili nei sistemi tradizionali, accrescendo quindi la capacità depurativa del sistema con l’aumento dell’età del fango e conseguente riduzione della quantità di fango da smaltire.
Altresì consente il rispetto dei limiti batteriologici senza dover ricorrere ai trattamenti di disinfezione.
L’impianto di Depurazione MBR Gazebo è particolarmente indicato quando: è richiesta un’elevata qualità dell’effluente (es. scarico in aree sensibili), è necessario un basso contenuto di SST, s’intende riutilizzare l’acqua depurata (ad esempio per scopi irrigui), vi è la disponibilità di uno spazio ridotto.
Il sistema MBR Gazebo può essere facilmente integrato in uno schema di impianto tradizionale in sostituzione della fase di sedimentazione e disinfezione.
Il ciclo standard di trattamento si svolge attraverso vari comparti quali: sedimentazione primaria, aerazione, filtrazione liquami.
Il funzionamento automatizzato delle varie apparecchiature elettromeccaniche è gestito da un pannello di controllo locale.
La potenzialità di trattamento dei depuratori MBR Gazebo varia da 10 fino a 1.000 abitanti equivalenti.
Con la stessa tecnica si possono realizzare depuratori di capacità anche maggiore.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gli Impianti di Depurazione MBBR (Moving Bed Biofilm Reactor) GAZEBO sono costituiti da vasche realizzate con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” rinforzate con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX...
Gli Impianti di Depurazione MBBR (Moving Bed Biofilm Reactor) GAZEBO sono costituiti da vasche realizzate con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” rinforzate con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX AISI 304/316.
L’impianto MBBR è composto da una o più vasche tra loro collegate, complete internamente di varie attrezzature elettromeccaniche che vanno a costituire le seguenti sezioni di trattamento: sollevamento iniziale; grigliatura meccanica-rotostacciatura; equalizzazione aerata-omogeneizzazione-neutralizzazione pH; sgrossatura-sedimentazione primaria; denitrificazione; reattore MBBR aerato; sedimentazione finale fanghi; ispessimento fanghi; stabilizzazione aerobica fanghi.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gli Impianti di Depurazione MBBR (Moving Bed Biofilm Reactor) GAZEBO sono costituiti da vasche realizzate con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” rinforzate con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX...
Gli Impianti di Depurazione MBBR (Moving Bed Biofilm Reactor) GAZEBO sono costituiti da vasche realizzate con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” rinforzate con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX AISI 304/316.
L’impianto MBBR è composto da una o più vasche tra loro collegate, complete internamente di varie attrezzature elettromeccaniche che vanno a costituire le seguenti sezioni di trattamento: sollevamento iniziale; grigliatura meccanica-rotostacciatura; equalizzazione aerata-omogeneizzazione-neutralizzazione pH; sgrossatura-sedimentazione primaria; denitrificazione; reattore MBBR aerato; sedimentazione finale fanghi; ispessimento fanghi; stabilizzazione aerobica fanghi.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gli Impianti di Depurazione MBBR (Moving Bed Biofilm Reactor) GAZEBO sono costituiti da vasche realizzate con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” rinforzate con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX...
Gli Impianti di Depurazione MBBR (Moving Bed Biofilm Reactor) GAZEBO sono costituiti da vasche realizzate con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” rinforzate con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX AISI 304/316.
L’impianto MBBR è composto da una o più vasche tra loro collegate, complete internamente di varie attrezzature elettromeccaniche che vanno a costituire le seguenti sezioni di trattamento: sollevamento iniziale; grigliatura meccanica-rotostacciatura; equalizzazione aerata-omogeneizzazione-neutralizzazione pH; sgrossatura-sedimentazione primaria; denitrificazione; reattore MBBR aerato; sedimentazione finale fanghi; ispessimento fanghi; stabilizzazione aerobica fanghi.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gli Impianti di Depurazione SBR (Sequencing Batch Reactor) GAZEBO sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” e rinforzati con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX AISI 304.
L’impianto è...
Gli Impianti di Depurazione SBR (Sequencing Batch Reactor) GAZEBO sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” e rinforzati con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX AISI 304.
L’impianto è composto da una o più vasche tra loro collegate, complete dei comparti interni per la sgrossatura/sedimentazione primaria, accumulo/omogeneizzazione, ossidazione biologica e sedimentazione secondaria in cui il processo di depurazione avviene secondo cicli di funzionamento che si susseguono uno dopo l’altro e ripetuti più volte al giorno (regolarmente 4 volte).
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gli Impianti di Depurazione SBR (Sequencing Batch Reactor) GAZEBO sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” e rinforzati con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX AISI 304.
L’impianto è...
Gli Impianti di Depurazione SBR (Sequencing Batch Reactor) GAZEBO sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” e rinforzati con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX AISI 304.
L’impianto è composto da una o più vasche tra loro collegate, complete dei comparti interni per la sgrossatura/sedimentazione primaria, accumulo/omogeneizzazione, ossidazione biologica e sedimentazione secondaria in cui il processo di depurazione avviene secondo cicli di funzionamento che si susseguono uno dopo l’altro e ripetuti più volte al giorno (regolarmente 4 volte).
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gli Impianti di Depurazione SBR (Sequencing Batch Reactor) GAZEBO sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” e rinforzati con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX AISI 304.
L’impianto è...
Gli Impianti di Depurazione SBR (Sequencing Batch Reactor) GAZEBO sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” e rinforzati con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX AISI 304.
L’impianto è composto da una o più vasche tra loro collegate, complete dei comparti interni per la sgrossatura/sedimentazione primaria, accumulo/omogeneizzazione, ossidazione biologica e sedimentazione secondaria in cui il processo di depurazione avviene secondo cicli di funzionamento che si susseguono uno dopo l’altro e ripetuti più volte al giorno (regolarmente 4 volte).
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gli Impianti di Depurazione SBR (Sequencing Batch Reactor) GAZEBO sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” e rinforzati con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX AISI 304.
L’impianto è...
Gli Impianti di Depurazione SBR (Sequencing Batch Reactor) GAZEBO sono realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System” e rinforzati con costoloni verticali e puntoni/tiranti interni in ACCIAIO INOX AISI 304.
L’impianto è composto da una o più vasche tra loro collegate, complete dei comparti interni per la sgrossatura/sedimentazione primaria, accumulo/omogeneizzazione, ossidazione biologica e sedimentazione secondaria in cui il processo di depurazione avviene secondo cicli di funzionamento che si susseguono uno dopo l’altro e ripetuti più volte al giorno (regolarmente 4 volte).
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gazebo produce Impianti di Depurazione a Fanghi Attivi ad Aerazione Estesa per piccole e grandi comunità realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System”.
MINIBIOXY/BCS (a bacino combinato – realizzato con una sola vasca...
Gazebo produce Impianti di Depurazione a Fanghi Attivi ad Aerazione Estesa per piccole e grandi comunità realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System”.
MINIBIOXY/BCS (a bacino combinato – realizzato con una sola vasca monoblocco) impianto per trattare acque reflue provenienti da insediamenti abitativi composti da un numero di Abitanti Equivalenti fra 10 e 350.
MINIBIOXY/BSP (a bacino separato – realizzato con più vasche monoblocco) impianto per trattare acque reflue provenienti da insediamenti abitativi composti da un numero di Abitanti Equivalenti fra 400 e 2.500/3.000.
A norma Decreto Legislativo n.152 del 03.04.06 per scarico in acque superficiali e sul suolo.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gazebo produce Impianti di Depurazione a Fanghi Attivi ad Aerazione Estesa per piccole e grandi comunità realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System”.
MINIBIOXY/BCS (a bacino combinato – realizzato con una sola vasca...
Gazebo produce Impianti di Depurazione a Fanghi Attivi ad Aerazione Estesa per piccole e grandi comunità realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System”.
MINIBIOXY/BCS (a bacino combinato – realizzato con una sola vasca monoblocco) impianto per trattare acque reflue provenienti da insediamenti abitativi composti da un numero di Abitanti Equivalenti fra 10 e 350.
MINIBIOXY/BSP (a bacino separato – realizzato con più vasche monoblocco) impianto per trattare acque reflue provenienti da insediamenti abitativi composti da un numero di Abitanti Equivalenti fra 400 e 2.500/3.000.
A norma Decreto Legislativo n.152 del 03.04.06 per scarico in acque superficiali e sul suolo.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Gazebo produce Impianti di Depurazione a Fanghi Attivi ad Aerazione Estesa per piccole e grandi comunità realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System”.
MINIBIOXY/BCS (a bacino combinato – realizzato con una sola vasca...
Gazebo produce Impianti di Depurazione a Fanghi Attivi ad Aerazione Estesa per piccole e grandi comunità realizzati con gli innovativi “FRC Gazebo System” o “SCC Gazebo System”.
MINIBIOXY/BCS (a bacino combinato – realizzato con una sola vasca monoblocco) impianto per trattare acque reflue provenienti da insediamenti abitativi composti da un numero di Abitanti Equivalenti fra 10 e 350.
MINIBIOXY/BSP (a bacino separato – realizzato con più vasche monoblocco) impianto per trattare acque reflue provenienti da insediamenti abitativi composti da un numero di Abitanti Equivalenti fra 400 e 2.500/3.000.
A norma Decreto Legislativo n.152 del 03.04.06 per scarico in acque superficiali e sul suolo.
Leggi altro
20 Dicembre 2017 ·   1 anno fa
Nessuna foto disponibile
Drop a file here to upload.
Impossibile caricare il contenuto. Riprova.