Efficienza energetica negli edifici pubblici: il MiTE stanzia 320 milioni

efficineza energetica
Il MiTE, Ministero della Transizione Ecologica, ha messo a disposizione 320 milioni di euro per finanziare la transizione energetica negli edifici pubblici.   Firmato lo scorso 3 Ottobre dal Direttore Generale della Direzione Incentivi Energia l'avviso pubblico "Comuni per la Sostenibilità e l'Efficienza energetica – C.S.E. 2022" che ha previs...
Continua a leggere

Il fotovoltaico trasparente come soluzione innovativa

fotovoltaico trasparente
Di fronte alla situazione critica relativa al caro energia in cui si trova il nostro Paese, è necessario fronteggiare i rincari del gas naturale e ridurre i consumi. Incoraggiando il ricorso alle fonti rinnovabili, il MiTE (Ministero della transizione ecologica) ha pubblicato il "Piano Nazionale di Contenimento dei Consumi di Gas Naturale." L'energ...
Continua a leggere

Cella solare in perovskite: efficienza sui fotovoltaici

Cella solare in perovskite: efficienza sui fotovoltaici
Grazie all'utilizzo della perovskite, un materiale utilizzato per costruire le cellule fotovoltaiche, queste potrebbero avere costi più ridotti in futuro. Le celle solari a semiconduttore di perovskite sono una tecnologia fotovoltaica particolarmente interessante in quanto possiedono un rendimento (efficienza di conversione), simile a quelle basate...
Continua a leggere

Il fotovoltaico notturno: l’utilizzo dei pannelli solari al buio

solari
Alcuni ricercatori della statunitense Stanford University hanno compiuto dei progressi significativi sviluppando il cosiddetto fotovoltaico notturno.Come noto, la fruizione dell'energia prodotta dai pannelli solari comporta una serie di vantaggi nel lungo periodo circa il rientro dei costi, e nell'immediato in termini di impatto ambientale. Ma come...
Continua a leggere

Come creare una comunità energetica rinnovabile

rinnovabile
Con il caro bollette e la conseguente crisi energetica, sono sempre di  più i comuni, le imprese e le associazioni di cittadini che scelgono le comunità energetiche rinnovabili (CER). Di cosa si tratta? Di una forma di produzione di energia che genera numerosi benefici, tra cui: risparmi in bolletta,possibilità di ridurre notevolmente le emiss...
Continua a leggere

Pannelli solari fino a 200 Kw: non servono permessi specifici

6805_impianto.Pannelli solari fino a 200 Kw: non servono permessi specifici-113848_1
È arrivato il decreto attuativo del Ministero della Transizione Ecologica secondo il quale per l'installazione degli impianti fotovoltaici su edifici, strutture e "manufatti fuori terra diversi dagli edifici" fino a 200 kW si potrà utilizzare il modello unico semplificato. Non sono quindi soggetti né ad autorizzazioni né a permessi specifici rientr...
Continua a leggere

Le agevolazioni Fotovoltaico 2023

Le agevolazioni Fotovoltaico 2023
Le agevolazioni fotovoltaico 2023 che saranno sicuramente in vigore, sono, al momento le medesime del 2022. Quella di prevedere strumenti di sostegno di questo tipo è però in realtà un'idea che risale a qualche anno fa, idea che poi è stata ripresa, modificata e migliorata. Sono oramai diversi anni che lo stato italiano ha introdotto le prime agevo...
Continua a leggere

ANCE: Il saldo del SUPERBONUS è nettamente in positivo

cantiere_edile_lavoratori_costruzione_gru_mi_20220713-131834_1
Secondo un 'analisi del Centro studi dell'Associazione nazionale costruttori edili (ANCE), hanno dimostrato che il costo di un intervento di superbonus è stato coperto già per la metà dalle entrate generate dal cantiere. Ma qual'è il costo effettivo del Superbonus? Per lo stato, il costo effettivo del superbonus è del 110% al netto dei finanziament...
Continua a leggere

Solar Tree: elemento di design ma anche fonte di energie rinnovabili

albero-fotovoltaico-a
Come ormai ben sappiamo, l'unica risposta certa alla crisi energetica sta nell'utilizzo delle energie rinnovabili. Dalla sinergia tra esperti di tecnologie fotovoltaiche e designers di alto livello nascono gli alberi fotovoltaici in grado di produrre energia elettrica. Un'altra soluzione con lo stesso meccanismo dei comuni pannelli solari che immet...
Continua a leggere

Fonti rinnovabili nei nuovi edifici: da oggi l'obbligo è al 60%

Fonti Rinnovabili Fonti Rinnovabili
A partire da oggi, 13 giugno 2022, entra in vigore la copertura obbligatoria del 60% da fonti rinnovabili dei consumi energetici per i nuovi edifici privati, percentuale incrementata rispetto alla precedente del 50%, subito dopo i 180 giorni dalla data di pubblicazione del decreto stesso. A prevedere questo aumento di percentuale è il Decreto Legis...
Continua a leggere

Il Decreto Bollette è quasi legge, ufficializzate le misure d’intervento

Decreto bollette Decreto bollette
Manca poco al via libera del Decreto Bollette (decreto legge 17/2022), dopo l'approvazione della Camera il provvedimento è passato all'attenzione del Senato che, in tempi brevi, dovrà convertirlo in legge entro il 30 aprile. Possono, dunque, essere ritenute ufficiali le misure urgenti per il contenimento dei costi dell'energia elettrica e del gas n...
Continua a leggere

Come sarà il Villaggio di Milano per le Olimpiadi invernali del 2026

Villaggio Olimpionico Milano Villaggio Olimpionico Milano
A progettare il luogo sportivo che ospiterà a Milano le prossime Olimpiadi invernali del 2026, è stato lo studio Skidmore Owings & Merrill, che si aggiudicò la commissione lo scorso 2021. Il progetto messo a punto dal Team americano è oggi più che mai attuale per le soluzioni innovative e sostenibili che lo caratterizzano. Riciclabilità, riuso ...
Continua a leggere

LG Solar lancia i nuovi pannelli fotovoltaici 2022

Pannelli FV Pannelli FV
I nostri nuovi prodotti sono la soluzione più affidabile ed efficiente che LG abbia mai realizzato. Siamo uno dei pochi produttori ad offrire una garanzia di 25 anni sui prodotti fotovoltaici e continueremo a lavorare per fornire soluzioni efficienti ed efficaci che resistano alla prova del tempo. Con queste parole, Kevin Kim, vice-presidente e cap...
Continua a leggere

Energia: report ENEA - IEA, tornano a crescere gli impianti fotovoltaici in Italia

Energia: report ENEA - IEA, tornano a crescere gli impianti fotovoltaici in Italia

Il fotovoltaico torna a crescere in Italia nonostante la crisi dovuta al COVID-19: nel primo semestre di quest’anno le nuove installazioni sono aumentate del 12% rispetto allo stesso periodo del 2019, con una previsione di nuova capacità installata in tutto il 2020 pari a circa 0,8 GW. Inoltre, nel biennio 2021-2022 il fotovoltaico guiderà la crescita di tutte le energie rinnovabili anche grazie agli incentivi fiscali[1], tra cui il superbonus del 110%. È quanto emerge dal report ‘Renewables 2020’ dell’Agenzia internazionale dell’energia (IEA), al quale ENEA ha contribuito sia alla parte italiana che alla peer review. In oltre 170 pagine, il rapporto IEA offre un’analisi dettagliata e previsioni fino al 2025 dell'impatto della pandemia sulle energie rinnovabili a livello globale nei settori dell’elettricità, del calore e dei trasporti. In netto contrasto con le centrali alimentate da altri combustibili, gli impianti per la generazione elettrica da fonti rinnovabili cresceranno di quasi il 7% a livello mondiale nel 2020. “Si tratta di un trend in linea con quello registrato in Italia nel settore del fotovoltaico, dove però sono stati assegnati solo 25 MW dei 1.000 disponibili per gli impianti di grandi dimensioni, in base allo schema d’aste introdotto nel 2019[2], un sistema che dovrà essere rivisto per risolvere i problemi sull’utilizzo del suolo e per semplificare i processi autorizzativi”, sottolinea Simona De Iuliis del Dipartimento ENEA Tecnologie Energetiche e Fonti Rinnovabili.

Nel periodo 2023-2025 si prevede che in Italia la capacità media annuale aggiuntiva sia pari a circa 4,6 GW. “Dopo una fase di stallo dal 2012, nel nostro Paese la crescita del fotovoltaico sta accelerando la sua corsa grazie ai nuovi obiettivi fissati nel Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima, che prevede un target di 52 GW di capacità fotovoltaica entro il 2030, oltre il doppio rispetto ai 20,9 GW installati fino al 2019”, aggiunge Simona De Iuliis.


Sempre in Italia, sul fronte dell’eolico la nuova capacità installata nel 2020 sarà di circa 0,2 GW, con una riduzione del 55% rispetto al 2019, ma nel 2022 dovrebbero entrare in funzione 0,9 GW relativi allo schema d’aste in corso. Nel periodo 2023-2025, la nuova capacità potrebbe mantenersi intorno a 1 GW annui o raggiungere circa 1,7 GW nel caso di un ulteriore utilizzo delle aste e di semplificazione dei processi autorizzativi. Inoltre, altri 5,8 GW potranno essere operativi dal 2025 grazie al repowering degli impianti esistenti.
A livello mondiale, sotto la spinta di Cina e Stati Uniti, la capacità rinnovabile installata crescerà nel 2020 di circa il 4%, raggiungendo quasi 200 GW; il contributo maggiore arriverà da eolico e idroelettrico che registreranno un nuovo record, rappresentando circa il 90% della nuova generazione di elettricità a livello globale. Ma nel 2021 a guidare la corsa alle fonti rinnovabili sarà l’Unione europea (oltre all’India). In Europa ciò sarà possibile grazie all’entrata in funzione di impianti eolici e solari fotovoltaici su scala industriale precedentemente messi all’asta in Francia e Germania. Inoltre, la crescita sarà supportata dalle politiche dei Paesi membri per raggiungere l’obiettivo europeo al 2030 per le energie rinnovabili (32%) e dal Recovery and Resilience Facility, che fornirà finanziamenti e sovvenzioni a basso costo per le politiche green. “A maggio una valutazione iniziale della IEA aveva mostrato che la crisi dovuta al COVID-19 stava rallentando - ma non arrestando - la crescita delle energie rinnovabili. Sei mesi dopo, la pandemia continua a colpire l’economia globale e la vita quotidiana, ma i mercati delle energie rinnovabili, in particolare le tecnologie per la generazione pulita di elettricità, hanno già dimostrato la loro resilienza in questo contesto così difficile”, conclude De Iuliis.

 

Fonte: ENEA